vaticano

Papa Francesco: “La fame è un flagello dovuto a cattiva distribuzione risorse”

“La fame è un flagello dovuto a una egoista e cattiva distribuzione delle risorse”. L’accusa di Papa Francesco è contenuta nel discorso rivolto all’assemblea del Programma Alimentare mondiale, durante al visita alla sede di Roma del Pam. “La mancanza di alimenti non è qualcosa di naturale, non è un dato né ovvio né evidente – afferma il pontefice – Il

Papa Francesco: “Prete che esclude disabili, meglio che chiuda”

“A un parroco che chiuda la porta della chiesa a quanti sono diversi o disabili , che li escluda dalla catechesi e dai sacramenti, che consiglio può dare il Papa? Chiudi la porta della chiesa, per favore, o tutti o nessuno'”. Così  Papa Francesco rispondendo  alle domande di don Luigi D’Errico, parroco romano, e di

Papa Francesco alle Chiese riformate: uniti nel testimoniare Dio

Tutti i cristiani siano uniti nel testimoniare la misericordia in un mondo che vive “come se Dio non esistesse”. E’ l’esortazione levata da Papa Francesco nell’udienza in Vaticano alla delegazione del Direttivo della Comunione Mondiale delle Chiese Riformate. Un evento, ha detto il Pontefice, che rappresenta un ulteriore passo nel cammino ecumenico. Da Francesco l’esortazione

Papa Francesco: “Voi sacerdoti rischiate per il vostro gregge per non perdere nessuno”

Cercare, includere, gioire. Sono i tre punti intorno ai quali è ruotata l’appassionante omelia di Papa Francesco nella Messa in Piazza San Pietro che ha concluso il Giubileo dei Sacerdoti. Nella solennità del Sacratissimo Cuore di Gesù, il Papa ha innanzitutto chiesto ai presbiteri di domandarsi dove è orientato il loro cuore. Quindi, ha sottolineato

Papa Francesco: “Il cristiano serva con gioia e non con la faccia storta”

  Se “imparassimo il servizio e ad andare incontro agli altri”, come “cambierebbe il mondo”. È la considerazione con cui Papa Francesco ha concluso l’omelia della Messa del mattino celebrata in Casa Santa Marta in VaticanoIl Papa ha dedicato la sua riflessione alla Madonna, nel giorno conclusivo del Mese mariano. Servizio e incontro, ha detto

Vaticano: si festeggia la solennità del Corpus Domini

In Vaticano oggi si festeggia la Solennità del Santissimo Corpo e Sangue di Cristo, che in Italia e in altri Paesi sarà celebrata domenica prossima. Papa Francesco presiederà la Messa alle 19.00 sul sagrato della Basilica di San Giovanni in Laterano. Subito dopo si svolgerà la Processione eucaristica che, percorrendo via Merulana, raggiungerà la Basilica

Papa Francesco abbraccia l’iman dell’università di Al-Azhar

Papa Francesco ha abbracciato il Grande Imam dell’Università di Al-Azhar, Ahmad Muhammad al-Tayyib, principale ateneo dell’islam sunnita, considerato una sorta di Vaticano dei musulmani. Un incontro che rappresenta un nuovo grande successo di Bergoglio nel dialogo interreligioso e pone fine all’incidente causato, nel 2006, dalla citazione suMaometto pronunciata da Benedetto XVI all’Università di Ratisbona che aveva

Papa Francesco: “Spalancate le porte ai poveri”

Ignorare il povero è disprezzare Dio, comportarsi come il ricco che banchetta mentre Lazzaro alla porta muore di fame. E’ questo il monito lanciato oggi da Papa Francesco nell’udienza generale che invita tutti i fedeli a “spalancare la porta ai poveri” e a non aspettare “eventi prodigiosi per conventirsi”. ​ ​ “Il grido silenzioso dei

Papa Francesco: “Soldi e potere distruggono la Chiesa”

“Soldi e potere distruggono la Chiesa“. A meno di 24 ore dal monito sulla povertà rivolto alla Cei, Papa Francesco torna a condannare la ricchezza e il carrierismo nella Chiesa. “La vanità, il potere – ha affermato Bergoglio – ci sono nella Chiesa. Quando ho questa voglia mondana di essere con il potere, non di servire,

Papa Francesco: in arrivo nuovi porporati

Rosso porpora in Vaticano. Il 18 febbraio 2017 Papa Francesco terrà il terzo concistoro del suo pontificato per la creazione dei nuovi cardinali. Saranno 20 le berrette rosse che imporrà Bergoglio: 15 destinate a porporati elettori in un eventuale conclave, cioè con meno di 80 anni, e 5 non elettori. Ad aprire la lista sarà quasi sicuramente