trattativa

Manovra, si tratta per il 2%: si lavora per reddito di cittadinanza e quota 100

La trattativa, ora, è soprattutto interna al governo. Perché per siglare un’intesa con l’Unione europea ed evitare una procedura d’infrazione dalle conseguenze pesantissime, i vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini devono dare il via libera ad una messa a punto di “quota 100” e reddito di cittadinanza che permetta di abbassare il deficit fino

Trattativa Stato-Mafia: condannati Dell’Utri, Mori e De Donno. Assolto Mancino

La Corte di Assise di Palermo ha condannato a pene comprese tra 8 e 28 anni di carcere per la cosiddetta trattativa Stato-Mafia gli ex vertici del Ros Mori, Subranni e De Donno, l’ex senatore Dell’Utri, Massimo Ciancimino e i boss Bagarella e Cinà. Gli ex vertici del Ros Mario Mori e Antonio Subranni sono

Trattativa Stato-mafia: la Procura chiede 12 anni per Marcello Dell’Utri

La Procura di Palermo ha chiesto la condanna a 12 anni di carcere dell’ex senatore Marcello Dell’Utri, imputato di minaccia e violenza a Corpo politico dello Stato al processo sulla cosiddetta trattativa Stato-mafia, come riportato dall’Ansa. Dell’Utri sta scontando una condanna a 7 anni per concorso esterno in associazione mafiosa. Per l’ex capo del Ros, Mario

Germania, fallisce trattativa governo: i liberali staccano la spina

 Il ‘sogno giamaicano’ finisce qui. A pochi minuti dalla mezzanotte, i liberali di Christian Lindner staccano la spina, il tavolo delle trattative salta, perché, “fra i partiti manca la fiducia di base” per costruire un “governo stabile” in Germania. E dunque, “meglio non governare, che governare male”. La parola passa al Presidente della Repubblica. La

Legge elettorale, Luigi Di Maio: “Pronti a trattare sul premio”

“Il Pd scelga tra noi e Berlusconi. Sulla legge elettorale siamo pronti a trattare. Per noi il Legalicum non è inscalfibile”. Così il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio (M5s) in un’intervista al Corriere della Sera. “Matteo Renzi la deve smettere di fare la politica dei due forni: ci dica se vuole fare una legge

Almaviva, accordo raggiunto: no ai licenziamenti

Licenziamenti scongiurati per gli 843 lavoratori del call center Almaviva di Napoli. L’accordo con l’azienda, raggiunto nella notte, è stato siglato dalle rappresentanze sindacali di Napoli, ma non da quelle di Roma. “L’accordo che le Rsa del Lazio non hanno voluto firmare – sottolinea l’assessore al Lavoro della Regione Campania Sonia Palmeri – aprendo le