sicilia

Regionali Sicilia: corsa a cinque per la presidenza

Sono 4 milioni 681 mila 634 gli elettori chiamati il 5 novembre in Sicilia ad eleggere il presidente della Regione e i componenti dell’Assemblea regionale siciliana che da quest’anno e per effetto dell’applicazione della legge taglia-deputati del 2011 e della successiva legge costituzionale 2 del 2013 passano da 90 a 70 parlamentari. Si vota nella sola

Elezioni in Sicilia: guida al voto

Sono in programma domenica prossima, 5 novembre, le elezioni per il Presidente della Regione e dell’Assemblea della Regione Sicilia, per le quali saranno chiamati alle urne circa quattro milioni e mezzo di persone. Le votazioni si svolgeranno dalle ore 8 alle ore 22 e le operazioni di scrutinio avranno inizio a partire dalle ore 8 di lunedì

Elezioni in Sicilia, caos su ‘impresentabili’: è tutti contro tutti

Al rush finale quando mancano sei giorni al voto in Sicilia, si punta a intercettare il voto degli indecisi e a convincere gli scettici a recarsi alle urne. E per raggiungere l’obiettivo piu’ che sui programmi si fa leva sulle presunte debolezze degli avversari, sulle invettive o sulle mosse a sorpresa dei big. Tanti slogan,

Elezioni in Sicilia, Gianfranco Miccichè: “Fi ha liste pulite, altri di vetro scadente”

“Forza Italia non ha un problema di candidature impresentabili. C’e’, anche tra gli alleati, chi si fregia di liste piu’ cristalline. Ma piu’ che di cristallo, parlerei di vetro di bassa qualita’. A differenza di altre forze politiche, infatti, abbiamo lavorato selezionando e filtrando tantissime candidature affinche’ si presentassero liste competitive in tutte le nove

Elezioni in Sicilia, Grillo irrompe a Palermo: su autonomia scontro con la Lega

Schegge in movimento per Palermo, con Beppe Grillo a fare da star:il M5S “irrompe” nel capoluogo siciliano ad una settimana dal voto e nello stesso giorno in cui “sbarca” sull’Isola Matteo Salvini. E’ una battaglia all’ultimo voto, quello tra M5S e centrodestra. E Grillo, ottimista sulla possibile rimonta di Giancarlo Cancelleri, opta per una passeggiata-show

Elezioni in Sicilia, restano in cinque in corsa a governatore: tre esclusi

Rimangono in cinque per la corsa alla poltrona di governatore in Sicilia. Tre degli otto candidati sono stati esclusi: Franco Busalacchi di “Noi siciliani-Sicilia libera e sovrana”, Piera Lo Iacono della lista civica ‘Per il lavoro’ e Pierluigi Reale di Casa Pound. L’ufficio elettorale presso la Corte d’appello di Palermo ha ricusato i listini regionali

Elezioni in Sicilia, Rosario Crocetta spera nel ricorso: fuori anche Franco Busalacchi

Mentre Rosario Crocetta ha gia’ pronto il ricorso al Tar di Palermo e fa sapere che lo depositera’ domani, insieme a quello di Fabrizio Micari, per chiedere la riammissione della lista Micari-Arcipelago di Messina, dove era candidato capolista, pure l’indipendentista Franco Busalacchi rischia di uscire di scena dalla rosa dei candidati alla Presidenza. In serata

Elezioni in Sicilia, liste Micari: vertice no stop tra Pd e Crocetta

Non e’ ancora stato chiuso, e la riunione fiume cominciata 48 ore fa prosegue no stop nella sede del Pd a Palermo, l’accordo politico col governatore Rosario Crocetta al quale viene chiesto di rinunciare alla lista del Megafono per trasferire i suoi nella lista “Micari presidente-Arcipelago Sicilia”, andando cosi’ incontro alle pressing del Pd che

Elezioni in Sicilia, caos totale: errori in moduli candidati

“Un errore nei moduli di accettazione delle candidature predisposti dalla Regione, che ignora nel documento la legge Severino, sta creando il caos all’apertura degli uffici elettorali per il deposito delle liste”. Lo denuncia il prof. Massimo Costa, leader degli indipendentisti del movimento ‘Siciliani liberi’. Nei moduli predisposti dall’ufficio elettorale regionale riguardo all’incandidabilità non viene citata