senato

Abusivismo, Ciro Falanga: “Rapido ok definitivo o mi dimetto”

“Il ddl sull’abusivismo, trasmesso da Montecitorio dopo la prima approvazione del Senato, necessita solamente di una modifica di carattere formale, indispensabile per adeguarlo ai vincoli di bilancio. Se a seguito del secondo via libera di Palazzo Madama il provvedimento non sara’ calendarizzato alla Camera entro 20 giorni per un licenziamento definitivo, rassegnero’ le dimissioni da

Legge elettorale, verso testo base: ok Italicum a Senato

In Parlamento cresce l’asse a favore dell’Italicum corretto: Forza Italia apre infatti alla legge riscritta dalla Consulta trovando la sponda di M5S e anche degli ex-Democratici di Mdp, e che piace ai partiti più piccoli. E così non è escluso che oggi sul tavolo della commissione Affari costituzionali della Camera possa arrivare il testo base,

Legge elettorale, Angelino Alfano: “Traslare quella della Camera al Senato”

“Il Pd e Renzi dovrebbero adottare un sistema di coalizione, ma non e’ un tema che riguarda noi. Noi lo suggeriamo. Ma se il sistema va in stallo, proponiamo di traslare al Senato la legge della Camera che e’ passata al vaglio della Corte Costituzionale, e’ un sistema che puo’ funzionare”. Lo ha detto il

Senato accoglie dimissioni Augusto Minzolini

L’Aula del Senato ha accolto con voto segreto le dimissioni presentate dal senatore di FI, Augusto Minzolini. I sì sono stati 142, 105 i no, e 4 gli astenuti. “Non mi aspettavo l’esito sulla decadenza, qui in Senato invece è tornato l’accordo politico, la paura, e questa non fa bene alle istituzioni”, ha commentato Respinte, invece,

Senato: arrivata la lettera di dimissioni di Augusto Minzolini

Augusto Minzolini ha presentato in mattinata al Senato la sua lettera di dimissioni da parlamentare. Ora le sue dimissioni dovranno essere accettate o meno dall’Assemblea di Palazzo Madama. Minzolini, condannato con sentenza passata in giudicato per peculato perché aveva speso con le carte di credito della Rai 65 mila euro in un anno e mezzo,

Senato respinge decadenza di Augusto Minzolini

L’Aula del Senato salva Augusto Minzolini che resta in carica come senatore di Forza Italia. I senatori hanno infatti approvato con 137 sì, 94 no e 20 astenuti l’ordine del giorno di FI che respingeva la deliberazione della Giunta per le Immunità che nel luglio scorso aveva dichiarato decaduto l’ex giornalista dal mandato di parlamentare

Al Senato la mozione di sfiducia a Luca Lotti. Il ministro: “Sono tranquillo”

E’ iniziata in Aula al Senato la discussione sulla mozione di sfiducia del Movimento cinque stelle al ministro Luca Lotti per la vicenda Consip. “Si, sono tranquillo“, così il ministro risponde ai cronisti arrivando al Senato. “Il mio intervento sarà di una cartella appena”, aggiunge sorridendo e rilassato in completo scuro, camicia bianca e cravatta blu.

Nascono i nuovi gruppi della ‘sinistra’ in Parlamento: 50 con Pierluigi Bersani

Cinquanta in tutto: 36 alla Camera e 14 al Senato. A una settimana dall’addio al Pd, tanti sono i parlamentari che fondano Articolo 1 – Movimento democratici e progressisti. Uno in piu’ del previsto al Senato, uno in meno alla Camera. Ma non e’ che un primo nucleo, scommettono: oggi “si incammina” un’avanguardia destinata a

Dall’Italicum al Consultellum: sistemi di voto diversi per Camera e Senato

La sentenza della Corte Costituzionale regala all’Italia un sistema elettorale per la Camera immediatamente applicabile, come non poteva non essere, ma che diverge in piu’ punti da quello del Senato. Quest’ultimo e’ quello uscito dalla precedente sentenza della Consulta (n 1 del 2014), chiamato nel linguaggio giornalistico Consultellum proprio perche’ scritto dai 15 giudici costituzionali.