sanità

Campania, sanità: nominati i nuovi direttori Asl e aziende ospedaliere – NOMI

La Giunta Regionale, nella riunione di oggi, sulla base delle risultanze dei lavori della Commissione  costituita ai sensi della disciplina vigente, ha deliberato le nomine dei seguenti direttori generali di Aziende Sanitarie e Aziende Ospedaliere: Azienda Ospedaliera Cardarelli: direttore generale Giuseppe Longo Azienda Ospedaliera dei Colli: direttore generale Maurizio Di Mauro Azienda Universitaria Federico II: direttore

Def, M5S-Lega: piano assunzioni Sanita’ contro fuga cervelli

M5S e Lega impegnano il governo a procedere a un piano di assunzioni, gia’ dal 2019, per contrastare il fenomeno della fuga dei cervelli. E’ quanto si legge nella risoluzione di maggioranza sul Documento di economia e finanza. “Al fine di procedere, gia’ dall’anno 2019, a un piano di assunzioni che argini il fenomeno della

Sanità, Asl Na1: Memoli sub commissario amministrativo

 Il commissario straordinario della Asl Napoli1 Centro, Ciro Verdoliva, ha nominato nel ruolo di sub commissario amministrativo Ferdinando Memoli, già direttore amministrativo dell’Asl di Avellino. La struttura commissariale ha anche provveduto a bandire i concorsi a primario per la Medicina e Chirurgia d’Accettazione e d’Urgenza che prenderanno servizio nei pronto soccorso dei presidi ospedalieri San

Sanità: entrano in anticipo 4.150 medici di famiglia in 3 anni

Contro la carenza dei medici di famiglia, il cui numero è destinato a diminuire ancora e drasticamente nei prossimi anni per effetto dei pensionamenti, arriva una norma che ha l’obiettivo di “dare ossigeno” al settore: anche i laureati in Medicina che non avranno ancora completato il corso di formazione in Medicina generale, potranno ricevere l’incarico

Sanità, Federcontribuenti lancia fondosalute per meno abbienti: ecco tutte le info

Si chiama ‘Fondo 144’ ed è stato studiato appositamente per le famiglie con disagio economico e i meno abbienti. Si tratta di Fondosalute, il progetto welfare e salute che la federazione dei contribuenti e consumatori italiani vuole portare all’ attenzione delle istituzioni. “Fondo Salute Federcontribuenti 144 – spiega Elisabetta Mattiello che ha curato il progetto

Da bollette a sanità: spese obbligate 7300 euro a testa

Dall’energia elettrica ai ticket sanitari, passando per le assicurazioni, le quota di “spese obbligate” nel 2018 si attesta al 40,7% sul totale dei consumi, in calo di circa un punto rispetto al 2014 ma ancora con “un’elevata incidenza”, che arriva a pesare “quasi 7.300 euro l’anno pro capite”. E tra le uscite vincolate, per le

Sanità: da Cdm via libera a ddl antiviolenza negli ospedali 

Aggravamento di pena per gli atti di violenza e anche le minacce nei confronti degli operatori sanitari nell’esercizio della loro attività. E costituzione di un Osservatorio nazionale sulla sicurezza di tutto il personale della Sanità. Il Consiglio dei ministri ha approvato il disegno di legge presentato dal ministro della Salute, Giulia Grillo, sulla sicurezza degli

Sanità, Campania e Calabria inadempimenti su Lea: bene il Veneto. Ecco classifica

È 160 il punteggio necessario per considerare una Regione “adempiente” nell’erogazione dei Livelli Essenziali di Assistenza (LEA), cioe’ di quei servizi e prestazioni che devono essere garantiti in modo uniforme, sull’intero territorio nazionale, e elencati proprio per evitare che il federalismo sanitario porti a diritti per i cittadini diversi a seconda della Regione. Da questo

Napoli, reparto ospedale chiuso per festa primario: arriva il ministro Grillo

“Quando ho letto che un intero reparto era stato chiuso all’ospedale del Mare di Napoli per permettere al personale di partecipare al party organizzato dal nuovo primario per festeggiare l’incarico, per un attimo ho pensato che fosse una fake news. Poi ho scoperto che purtroppo sarebbe andata proprio così. Ho subito inviato i Nas e