pd

Pd, caos totale: manifesti senza simbolo. Zingaretti replica: “Cosi’ da mesi”

“E’ tempo di rimettere i simboli. Senza polemica, eh…”. La polemica, ovviamente, c’e’ e ad innescarla e’ un post di Alessia Morani, deputata renziana che sostiene Maurizio Martina al congresso Pd. Il bersaglio e’ ancora una volta il governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, accusato di snobbare il simbolo Pd sui suoi manifesti congressuali. A riprova

Taglia-parlamentari al via: scintille tra Fraccaro e Pd

Primi passi, in aula al Senato, per il ddl costituzionale sul taglio dei parlamentari, ritenuto dalla maggioranza uno dei pilastri, assieme a quello sul referendum propositivo attualmente all’esame della Camera, delle riforme istituzionali da portare a compimento in questa legislatura. A Palazzo Madama, nel pomeriggio, ha preso il via la discussione generale del provvedimento, che

Elezioni europee, Zingaretti: nuovo Pd e lista unitaria sono complementari

Due sfide complementari e non contrapposte quelle di un nuovo Partito Democratico, piu’ largo e plurale, e della lista unitaria per le Europee proposta da Carlo Calenda con il ‘uo’ manifesto. I due progetto possono camminare insieme e Nicola Zingaretti governatore del Lazio e candidato alla segreteria dem ne e’ convinto. In una nota scrive

Enrico Letta: “Il Pd deve lavorare sul Sud”

Il Pd “deve lavorare sul Mezzogiorno e non si puo’ considerare come un semplice episodio quello che e’ accaduto il 4 marzo”. Lo afferma Enrico Letta intervistato da ‘Il Mattino’. “Nel Sud – spiega Letta – i grillini hanno raggiunto un risultato paragonabile solo a quanto riusciva a fare la Dc negli anni ’50: un

Primarie Pd, sfida tra Zingaretti, Martina e Giacchetti: scoppia il caso Calenda

I tanto attesi numeri ufficiali dei circoli, dopo settimane di polemiche e dati ufficiosi, sono infine arrivati ed hanno decretato che a sfidarsi per la segreteria del Partito democratico saranno in tre: Nicola Zingaretti, Maurizio Martina e Roberto Giachetti. A vincere nei circoli e’ stato il governatore del Lazio con il 47,4% delle preferenze. Martina

Pd, dopo 132.449 iscritti: Zingaretti al 50,4% e Martina 32,4%

Nicola Zingaretti e’ ancora in testa alla corsa verso la segreteria del partito Democratico. Stando ai dati che circolano tra fonti parlamentari e relativi al voto di 132.449 iscritti comunicati dalle federazioni regionali, per il governatore del Lazio si sarebbero espressi 66.750 iscritti, pari al 50,4% del totale. Segue Maurizio Martina con 42.883 iscritti, pari

Pd: Zingaretti in vantaggio di 10 punti su Martina

Resta intorno ai dieci punti il vantaggio di Zingaretti sull’immediato inseguitore Martina, mentre crescono i consensi per Giachetti: questo il responso dei dati dei congressi dei circoli Pd elaborati da Youtrend. Dopo i primi 349 circoli, Zingaretti e’ in vantaggio con poco piu’ di 3.800 voti, pari al 45,1% nazionale, ma in lieve flessione rispetto

Nuova apertura M5S, stop doppio referendum: Pd apprezza

Confronto e collaborazione, la parola d’ordine e’ incassare sulle riforme targate 5 stelle “il piu’ ampio consenso”. O, comunque, non andare avanti a colpi di maggioranza, non dar vita a uno scontro aperto con le forze di minoranza. E cosi’ i pentastellati aprono a nuove modifiche del testo di riforma costituzionale sul referendum propositivo, accogliendo

Sondaggi, AGI/YouTrend: Lega-M5S al 57% e Pd in lieve recupero

La situazione politica appare piuttosto stabilizzata nella Supermedia di questa settimana, con la Lega prima al 31,6%, il Movimento 5 stelle che segue al 25,9% e il Pd terzo al 17,6%, quindi Forza Italia (9%), Fratelli d’Italia (4,2%) e Piu’ Europa (2,7%). L’area a sinistra del Pd (ex Liberi e Uguali) vale il 2,8%, mentre