gianni lettieri

Atitech, operazioni inesistenti: indagato Gianni Lettieri. Sequestrati 350mila euro

Un sequestro disposto dal gip del Tribunale di Napoli per un valore di 350mila euro trovati nella disponibilita’ della Atitech spa, azienda leader nella manutenzione e riparazione di aerei e veicoli spaziali, e’ stato eseguito dalla GdF. Il presidente del cda, Gianni Lettieri, risulta indagato. A Lettieri si contestano operazioni commerciali ritenute inesistenti per il

Napoli: Gianni Lettieri ‘condanna’ la piazza anti-Salvini ma tra i manifestanti c’è la sua più stretta collaboratrice

“La questione non é essere d’accordo o meno con Salvini, ma semplicemente garantire i diritti di libertà e democrazia che invece questa amministrazione vuole cancellare”. Lo scrive su Facebook Gianni Lettieri, commentando gli scontri a Fuorigrotta per l’arrivo del leader leghista. “De Magistris – scrive l’imprenditore scugnizzo sul noto social – ha consegnato le chiavi

Napoli, primo consiglio comunale dell’era Luigi de Magistris bis. Assente Gianni Lettieri

Oggi la prima seduta consiliare al  Maschio Angioino di Napoli per l’era Luigi de Magistris bis. Poco prima dell’inizio della seduta fuori dal Maschio Angioino si sono registrate protestate dei disoccupati e comitati di Bagnoli e   lavoratori del depuratore San Giovanni che hanno chiesto il pagamento degli stipendi. La seduta, nonostante il clima non

Napoli: i candidati sindaci Luigi de Magistris e Gianni Lettieri i primi a votare

I candidati sindaci di Napoli Luigi de Magistris e Gianni Lettieri si sono recati alle urne stamane. La fascia tricolore uscente ha  ha votato, accompagnato dalla moglie Maria Teresa Dolce, intorno alle 9 nella scuola “Quarati” in via Francesco Paolo Tosti, nel quartiere Vomero. “Ho votato e ho la sensazione che stasera il popolo napoletano scriverà

Napoli, Gianni Lettieri: “Io resterò concentrato sulla città”

“A me non interessano i progetti politici nazionali, non mi interessano le poltrone e non mi interessano gli stipendi da sindaco. A me interessa una sola cosa: dedicarmi per 5 anni solo ed esclusivamente a risolvere i problemi di Napoli, la mia città, la città che amo e che voglio vedere finalmente serena, sicura e vivibile”. Lo dichiara, in

Napoli, Gianni Lettieri: “La nostra un’onda anomala che sta stravolgendo la città”

“E’ un’onda anomala, una grandissima onda democratica che ogni ora che passa prende sempre più forza e sta stravolgendo la città”: lo ha detto Gianni Lettieri, candidato sindaco di Napoli, prima del comizio con il quale concluderà la campagna elettorale per i ballottaggi. “Quello che si sta respirando in città in questo momento – ha aggiunto – è un sentimento di