estradizione

Igor accetta l’estradizione, ma dopo l’inchiesta in Spagna: è caccia alla ‘rete’ di contatti

‘Igor’ ha risposto in italiano alle domande del giudice spagnolo Carmen Lamela e ha accettato, non opponendosi al mandato di arresto europeo, di essere consegnato in Italia per essere processato per gli omicidi commessi ad aprile tra Bolognese e Ferrarese. Secondo quanto filtra da ambienti investigativi italiani l’eventuale consegna, è emerso sempre dall’udienza di convalida

Cesare Battisti: ‘Ho compassione per le vittime’

“Come non ho compassione per le vittime? Certo che ho compassione per le vittime. Io ho 62 anni, ho moglie e figli, ho nipoti, già sono nonno”. Lo ha detto Cesare Battisti in un’intervista al Gr1 Rai, all’indomani della decisione dell’Alta Corte brasiliana di rinviare di una settimana l’esame del suo caso. “Qualcuno – prosegue

Riciclaggio, il re delle slot machine Francesco Corallo estradato: arrivato a Roma. Decorsi arresti: ora obbligo dimora e firma

Rientra in Italia oggi all’aeroporto di Fiumicino, scortato da agenti del Servizio per la cooperazione internazionale di polizia (Scip) del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, Francesco Corallo, il catanese arrestato a Saint Martin (Antille Olandesi) il 13 dicembre 2016 nell’ambito dell’operazione ‘Rouge et Noir’ assieme al suo presunto braccio destro Rudolf Theodoor Anna Baetsen. Corallo, secondo