direzione

Pd, Matteo Renzi non va a direzione: primarie ad aprile

Non c’è più nessuna trattativa possibile: il congresso del Pd è avviato, domani la direzione nominerà la commissione incaricata di gestire il percorso. E Matteo Renzi non parlerà, anzi neanche parteciperà, perché – spiegano i suoi – si è ormai dimesso da segretario. Sono Michele Emiliano, Roberto Speranza ed Enrico Rossi – dicono i renziani

Direzione Pd, ok al congresso dopo dimissioni Matteo Renzi: rischio scissione

Con 107 si’, 12 no e 5 astenuti, la direzione del Pd approva l’accelerazione decisa da Matteo Renzi: nel fine settimana l’assemblea dara’ il via al congresso immediato dopo che il segretario formalizzera’ le sue dimissioni, necessarie per l’anticipo della sfida interna. L’ex premier non convince pero’ la minoranza di Pier Luigi Bersani e Michele

Pd, Matteo Renzi sfida la minoranza: mi dimetto. Oggi la resa dei conti

Nella direzione di oggi del Pd Matteo Renzi sarebbe pronto a dimettersi ma vorrebbe andare al voto o a giugno oppure ottobre. Dato che le regole ed i tempi per il congresso dem sono abbastanza lunghi, l’unica via d’uscita sono le dimissioni del segretario. Renzi è sott’attacco e da più fronti chiedono le sue dimissioni.

Matteo Renzi in assemblea: “No rese conti a congresso. Pd propone Mattarellum”

Prima riunione dell’assemblea del Pd dopo l’esito del voto referenadario, le dimissioni di Renzi e la nascita del governo Gentiloni. Matteo Renzi torna sul palco e, dopo essere stato accolto da una standing ovation, pur ammettendo la sconfitta, rivendica quanto fatto dal governo. Renzi rimanda lo scontro congressuale e sulla legge elettorale rilancia il Mattarellum.

Pd, Matteo Renzi: “Domenica ripartiamo dall’Italia”

“‘Ripartiamo dall’Italia’ è il titolo dell’Assemblea del Pd di domenica prossima. Abbiamo subito una sconfitta dura nel referendum. E io mi sono dimesso da premier. Domenica discuteremo di molte cose, in modo trasparente e chiaro, come deve fare chi ama la politica e crede nel servizio per il bene comune”. Così Matteo Renzi torna su

Direzione Pd: la minoranza dem contro Matteo Renzi

  Confronto serrato nella direzione del Pd con la minoranza all’attacco. “La realtà – ha detto Roberto Speranza – è sempre più forte della comunicazione e 33 milioni di italiani hanno mandato un messaggio che così non va proprio, bisogna cambiare con umiltà, cambiare rotta radicalmente. Così la sinistra non ha senso e noi non siamo

Direzione Pd: segui la DIRETTA. Matteo Renzi: “Con vittoria No al referendum chiuso un ciclo”

Oggi la direzione del Pd. Matteo Renzi parteciperà, a quanto si apprende da fonti parlamentari, alla riunione. SEGUI LA DIREZIONE PD  Nel parlamentino Dem, convocato per discutere dell’incarico affidato a Gentiloni, gli esponenti della minoranza non hanno intenzione – assicurano – di ‘impallinare’ il premier incaricato. Ma vogliono chiedere con forza discontinuità nell’azione del governo, a

Pd, oggi si riunisce direzione: possibili dimissioni di Matteo Renzi da segretario

 Si terrà questa mattina la direzione del Partito Democratico alla quale, con molta probabilità, non parteciperà il premier uscente Matteo Renzi, anche se i dirigenti Dem stanno facendo opera di convincimento per non dare adito alle polemiche della minoranza. Ieri l’ex presidente ha lasciato Palazzo Chigi, spiegando, in un messaggio agli elettori, che “non ci

Matteo Renzi lancia la fase congressuale e le primarie: il 18 dicembre direzione del Pd

Passa la mano a Paolo Gentiloni e si lancia alla nuova conquista del partito. Matteo Renzi, il 18 dicembre alla Assemblea Nazionale del Pd, aprirà di fatto la fase congressuale che si concluderà con le primarie nazionali, fatte tutte le verifiche temporali, a marzo 2017. Con l’ovvio obiettivo di rivincerle. Nella giornata di oggi il