cuore

Giorgio Napolitano sottoposto ad un intervento al cuore

“L’intervento è andato molto bene, il cuore ha ripreso e il paziente è in condizioni stabili. Siamo molto soddisfatti e ottimisti”: così in conferenza stampa il cardiochirurgo del San Camillo di Roma, Francesco Musumeci, che ha operato l’ex presidente Giorgio Napolitano all’aorta. Il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni si è recato stamane all’ospedale San Camillo per salutare il presidente emerito

Solidarietà: il Rotary Afragola-Frattamaggiore Porte di Napoli offre visite pediatriche gratuite – VIDEO

Visite cardiologiche neonatali e pediatriche gratuite. E’ il progetto di prevenzione delle patologie cardiovascolari infantili “Il Futuro nel cuore” realizzato dal Rotary Afragola-Frattamaggiore – Porte di Napoli in collaborazione con il Comitato della Croce Rossa di Napoli e con il patrocinio dell’Asl Napoli 2 Nord, per offrire ai neonati e ai bambini del comprensorio rotariano

Donne maltrattate sviluppano ‘sindrome cuore infranto’: cardiologi lanciano allarme

La sindrome del cuore infranto non è un ricordo da letteratura romantica, è una patologia molto seria, studiata e curata dai cardiologi. Si tratta della cardiomiopatia e colpisce quasi esclusivamente le donne. Conosciuta anche come sindrome di Tako-Tsubo, o cardiomiopatia da stress, si riscontra principalmente in seguito a lutti o eventi traumatici. In vista della

Papa Francesco: un cuore rigido non capisce la misericordia di Dio

Per il secondo giorno consecutivo la Liturgia ci fa riflettere sul Libro di Giona e sulla misericordia di Dio che apre i nostri cuori e vince su tutto. E’ questa la lettura che ne dà il Papa riassumendo nell’odierna omelia l’intera storia del profeta, un “testardo che vuole insegnare a Dio come si devono fare le cose”.

Papa: “Le beatitudini al contrario. Chi ha il cuore chiuso si autocondanna all’infelicità”

Coloro che hanno “un cuore chiuso” non sono felici perché non può entrare “il dono della consolazione per poi darlo agli altri”. Papa Francesco ha offerto – nell’omelia di oggi a Santa Marta – una lettura “al contrario” delle beatitudini evangeliche, sottolineando che sono “chiusi” quelli che si sentono “ricchi di spirito, cioè”sufficienti”, “quelli che

Papa Francesco: “Dio converta il cuore dei terroristi”

Il Papa prega, nel Regina Coeli, per le vittime in Egitto: “Desidero esprimere nuovamente la mia vicinanza al caro fratello papa Tawadros II e a tutta la nazione egiziana, che due giorni fa ha subito un altro atto di feroce violenza. Le vittime, tra cui anche bambini, sono fedeli che si recavano a un santuario

Papa Francesco: i cuori chiusi non possono arrivare alla verità

“La Chiesa chiama lo Spirito il dolce ospite del cuore, ma nei cuori chiusi gli non può entrare. Servono chiavi donate da Dio”. Lo ha affermato Papa Francesco nell’omelia della messa mattutina celebrata nella cappella della residenza di Casa Santa Marta. “In questi giorni – ha affermato Bergoglio – la Chiesa nella liturgia ci fa

Quel bimbo… lo tengo o non lo tengo: il dolore di una scelta

Ero stata anche a trovare mia nonna. In realtà ho origini napoletane e tornata a Roma sentii il bisogno di andare a farle visita proprio in occasione del piccolo dramma… Decisi di rivedere tutti gli affetti prima di prendere qualunque decisione. E la visita alla nonna fu proprio la più complicata. Una città del sud…

Lo stress logora salute del cuore: rende iperattivo il ‘centro della paura’

E’ nel cervello il motivo per cui troppo stress fa male al cuore e può aumentare il rischio di infarto e ictus: uno studio condotto tra Massachusetts General Hospital (Boston) e Icahn School of Medicine (Mount Sinai) dimostra, infatti, che una regione neurale sensibile allo stress – l”amigdala’, una sorta di ‘centro della paura’ –

Giugliano, migranti: l’accoglienza va fatta con cuore e ragione

  È di questa settimana la polemica seguita al post, pubblicato su un noto social, da parte di un consigliere comunale di Giugliano che si chiedeva il motivo della massiccia presenza di giovani immigrati di colore appostati agli angoli delle strade a chiedere elemosina. Ovviamente alla domanda sono seguite decine e decine di opinioni. Da