ABRUZZO

Abruzzo, elezioni amministrative: 99 Comuni al voto a fine maggio

Dopo le Regionali del 10 febbraio scorso l’Abruzzo si prepara ad un nuovo appuntamento elettorale di grande significato. Il prossimo 26 maggio, in concomitanza con leelezioni europee, ben 99 comuni, su un totale di 305 andranno al voto per eleggere i nuovi Consigli comunali. Un test di grande significato che ha già mobilitato Partiti e movimenti

Elezioni in Abruzzo, stravince il centrodestra con Marsilio: Lega primo partito

L’Abruzzo premia il centrodestra ed elegge Marco Marsilio alla presidenza della regione: netto il risultato, affluenza però in forte calo. Marsilio raccoglie, quando sono state scrutinate poco più del 70% delle schede, il 49,1% dei consensi, staccando il candidato del centrosinistra allargato Giovanni Legnini che si ferma al 31,2%. Il M5S finisce terzo con il 19,1% dei

L’Abruzzo va al centrodestra: ecco la mappa di chi governa in tutte le regioni

Oltre alle elezioni per il rinnovo del presidente e del Consiglio regionale in Abruzzo, che hanno decretato la vittoria del centrodestra con Marsilio (primo governatore in quota Fdi), e in Sardegna, già fissate per il prossimo 24 febbraio, sono previste nei prossimi mesi nuove elezioni in Piemonte, Basilicata e Calabria. In Piemonte è possibile che

Elezioni, urne aperte in Abruzzo: si vota fino alle 23

Fari accesi sull’Abruzzo, dove oggi si torna alle urne, dalle ore 7 alle 23, per il rinnovo del Consiglio regionale. Quattro i candidati in una corsa che attira l’attenzione degli osservatori anche per le potenziali ripercussioni del test amministrativo sui rapporti di forza nazionali tra gli azionisti di governo M5s e Lega. E che finisce

Centrodestra, in Abruzzo foto ‘tra ex’: Salvini dice no patto arrosticino

Torna in Abruzzo la foto di famiglia del centrodestra: Matteo Salvini, al fianco di Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni. Ma lo ‘stop’ del segretario leghista ingiallisce subito l’immagine. “La partita dell’Abruzzo e’ molto concreta, e’ molto identitaria, non e’ traslabile in altre realta””, gela il ‘capitano’ a chi gli chiede di replicare gli appelli ripetuti

Elezioni Regionali in Abruzzo: Salvini, Berlusconi e Meloni di nuovo insieme

E quindi domani Matteo Salvini, Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni tornano insieme per una ‘foto di famiglia’ in vista delle Regionali in Abruzzo di domenica. L’occasione – l’unica in cui e’ confermata la presenza tutti i tre leader del ‘vecchio’ centrodestra a poco meno di un anno di distanza dall’ultima – sara’ nel pomeriggio a

Elezioni Regionali in Abruzzo: escluse alcune liste

Continuano i colpi di scena nella vicenda elettorale in Abruzzo che dovrà portare al rinnovo del Consiglio regionale abruzzese. Questa sera le Commissioni elettorali delle quattro circoscrizioni provinciali hanno escluso le quattro liste che  provinciali del ‘Popolo della famiglia-Popolari per l’Italia’ collegate al candidato di centrodestra Marco Marsilio. Alla base delle decisioni ci sarebbero le insufficiente

Elezioni Regionali in Abruzzo, Martina: progetto Legnini modello Paese

“Me lo auguro, credo che l’importante sia essere aperti e stare con i piedi per terra, fare un lavoro fianco a fianco e dire chiaro a questa terra che le scorciatoie che vengono raccontate in particolare dai ministri che passano il loro tempo sui social 24 ore su 24 anziché governare i problemi con serietà,

Regionali in Abruzzo, è sfida tra i candidati presidenti: ecco i nomi

Il giorno dopo l’annuncio della data delle prossime elezioni regionali in Abruzzo, il 10 febbraio 2019, non si smorza l’eco delle polemiche da parte delle opposizioni. Il centrodestra con i coordinatori regionali Nazario Pagano (Fi), Giuseppe Bellachioma (Lega), Etel Sigismondi e Giandonato Morra (Fdi) ed Enrico di Giuseppantonio (Udc), valuta il ricorso al Tar ritenendo

Fi, Toti: congressi aperti e primarie altrimenti regaleremo Lega a M5S

Congressi aperti, primarie e niente tessere per rinnovarsi, e poi “ripensare un nuovo centrodestra a due gambe. Una gamba è quella leghista che ha trovato la sua dimensione, il suo leader e alcuni temi da proporre all’opinione pubblica. Questa gamba è forte ma non autosufficiente. C’è bisogno di una seconda gamba che rappresenta chi votava