Vaticano

Papa Francesco incontra bimbi stranieri: i migranti non sono un pericolo

I migranti “non sono un pericolo, ma sono in pericolo”. Lo ha detto il Papa durante l’incontro con i piccoli del “Treno dei bambini”, questa mattina nell’atrio dell’aula Paolo VI in Vaticano. L’iniziativa, giunta alla quarta edizione, quest’anno è stata dedicata a 500 piccoli migranti arrivati in Vaticano a bordo di un Frecciargento partito stamattina

Vaticano: si festeggia la solennità del Corpus Domini

In Vaticano oggi si festeggia la Solennità del Santissimo Corpo e Sangue di Cristo, che in Italia e in altri Paesi sarà celebrata domenica prossima. Papa Francesco presiederà la Messa alle 19.00 sul sagrato della Basilica di San Giovanni in Laterano. Subito dopo si svolgerà la Processione eucaristica che, percorrendo via Merulana, raggiungerà la Basilica

Papa Francesco: “E’ un dovere di tutti proteggere i bambini”

“E’ un dovere di tutti proteggere i bambini, soprattutto quelli esposti ad elevato rischio di sfruttamento, tratta e condotte devianti”. Così Papa Francesco, nel corso dell’udienza generale, ricordando che oggi è la giornata internazionale dei bambini scomparsi. “Auspico – aggiunge il Papa – che le autorità civili e religiose possano scuotere e sensibilizzare le coscienze, per

Papa Francesco abbraccia l’iman dell’università di Al-Azhar

Papa Francesco ha abbracciato il Grande Imam dell’Università di Al-Azhar, Ahmad Muhammad al-Tayyib, principale ateneo dell’islam sunnita, considerato una sorta di Vaticano dei musulmani. Un incontro che rappresenta un nuovo grande successo di Bergoglio nel dialogo interreligioso e pone fine all’incidente causato, nel 2006, dalla citazione suMaometto pronunciata da Benedetto XVI all’Università di Ratisbona che aveva

Papa Francesco: “Gesù è la gioia vera”

Non può esistere un cristiano senza gioia. È quanto affermato da Papa Francesco nella Messa mattutina a Casa Santa Marta. Il Papa ha sottolineato che, anche nelle sofferenze della vita, il cristiano sa affidarsi a Gesù e vivere con speranza. Dal Pontefice, poi, un nuovo richiamo a non lasciarsi dominare dalla ricchezza che alla fine

Papa Francesco: “Possano i cattolici cinesi divenire segno concreto di carità”

“La carne dell’umanità è ferita dall’ingiustizia, dalla sopraffazione, dall’odio e dall’avidità ma lo Spirito Santo ci dà la forza per essere lievito di comunione, di consolazione e di misericordia”. Lo ha detto il Papa Farncesco all’Angelus mettendo in evidenza che “il nostro essere a immagine e somiglianza di Dio-comunione ci chiama a comprendere noi stessi

Papa Francesco: “Lo sfruttamento del lavoro è un peccato mortale”

“Lo sfruttamento del lavoro, nuova schiavitù, è un peccato mortale”. Lo ha detto il Papa Francesco nella messa mattutina a casa Santa Marta. “Chi accumula ricchezze con sfruttamento, lavoro in nero, contratti ingiusti, è una sanguisuga che rende schiava la gente”, ha aggiunto il pontefice. “Il sangue di chi è sfruttato nel lavoro – ha affermato Bergoglio

Papa Francesco: “Spalancate le porte ai poveri”

Ignorare il povero è disprezzare Dio, comportarsi come il ricco che banchetta mentre Lazzaro alla porta muore di fame. E’ questo il monito lanciato oggi da Papa Francesco nell’udienza generale che invita tutti i fedeli a “spalancare la porta ai poveri” e a non aspettare “eventi prodigiosi per conventirsi”. ​ ​ “Il grido silenzioso dei

Papa Francesco: “Soldi e potere distruggono la Chiesa”

“Soldi e potere distruggono la Chiesa“. A meno di 24 ore dal monito sulla povertà rivolto alla Cei, Papa Francesco torna a condannare la ricchezza e il carrierismo nella Chiesa. “La vanità, il potere – ha affermato Bergoglio – ci sono nella Chiesa. Quando ho questa voglia mondana di essere con il potere, non di servire,