Vaticano

Roma: Papa Francesco in visita al reparto di neonatologia dell’Ospedale San Giovanni

“Questo pomeriggio – ha informato la sala stampa – Papa Francesco compie l’ormai tradizionale ‘Venerdi’ della Misericordia’. A pochi giorni dalla canonizzazione di Madre Teresa, che ha svolto un grande servizio a favore della vita, Papa Francesco sta visitando due strutture fortemente significative”. La prima visita e’ gia’ avvenuta ed stata riservata dal Papa al

Papa Francesco: “Costruire la cultura dell’incontro vincendo l’indifferenza”

Lavoriamo per costruire una vera cultura dell’incontro che vinca la cultura dell’indifferenza. E’ quanto affermato da Papa Francesco nella Messa mattutina a Casa Santa Marta. Il Pontefice ha messo l’accento sull’incontro di Dio con il suo popolo, ed ha messo in guardia da quelle cattive abitudini che, anche in famiglia, ci distolgono dall’ascolto dell’altro. Il

Papa Francesco celebrerà messa per Padre Hamel

La messa che domani il Papa celebrerà nella cappella di Casa Santa Marta sarà trasmessa in diretta alle ore 7 da Tv 2000, in collaborazione con il Centro Televisivo Vaticano. La funzione è un segno di vicinanza di Francesco ai familiari di P. Jacques Hamel e a tutta la comunità di Rouen in Francia. “Un

Papa Francesco istituirà giornata mondiale per vittime abusi

Papa Francesco ha deciso di istituire una Giornata mondiale di preghiera per le vittime degli abusi sessuali compiuti da ecclesiastici sui minori su richiesta da una di loro, l’irlandese Mary Collins. Il Papa ha voluto incontrare due donne italiane vittime di abusi del clero. Lo ha riferito padre Hans Zollner, della Pontificia commissione per la tutela dei

Papa Francesco: “Nessuno è irrecuperabile”

“Non c’è peccato in cui siamo caduti da cui, con la grazia di Dio, non possiamo risorgere; non c’è un individuo irrecuperabile, nessuno è irrecuperabile, perché Dio non smette mai di volere il nostro bene, anche quando pecchiamo!”. Così Papa Francesco, all’Angelus, ha sintetizzato il messaggio delle letture di oggi. Con questi racconti – ha

Papa Francesco: “Dio ci liberi da indifferenza e egoismo”

“Sembra che l`uomo di oggi non ami più pensare di essere liberato e salvato da un intervento di Dio; l`uomo di oggi si illude infatti della propria libertà come forza per ottenere tutto. Si vanta anche di questo. Ma in realtà non è così!”. Così Papa Francesco nella catechesi tenuta questa mattina, nel corso  dell’udienza giubilare

Papa Franceso: evangelizzare non è una funzione, ma testimonianza di vita

Non ridurre l’evangelizzazione al funzionalismo né tanto meno ad una semplice “passeggiata”. E’ il richiamo di Papa Francesco nell’omelia mattutina a Casa Santa Marta. Il Pontefice ha sottolineato l’importanza che deve assumere la testimonianza nella vita dei cristiani, mettendo in guardia dalla tentazione di far proselitismo o di convincere a forza di parole. Il servizio

Papa Francesco benedice giovani pellegrini in bicicletta

Un fuori programma, come tanti a cui Papa Francesco ci ha abituato. Stamani, intorno alle 10, il Pontefice è uscito da Casa Santa Marta per benedire, nel piazzale antistante la Domus, un gruppo di ragazzi del milanese impegnati in un pellegrinaggio in bicicletta. Alessandro Gisotti ha raccolto la testimonianza di don Andrea, il sacerdote che

Papa Francesco: “Al centro della società deve esserci la persona umana”

“La centralita’ della persona umana” e’ fondamentale su ogni aspetto e problematica della vita e di ogni attivita’ su questa terra, ricorda Papa Francesco, di fronte ad un mondo tormentato nello spirito e nel corpo sociale. “Al centro della società deve esserci la persona umana” “L’umanita’ – sottolinea Bergoglio- sta attraversando una crisi che non

Papa Francesco: “Madre Teresa è santa: una vita con gli ultimi”

Papa Francesco proclama santa Madre Teresa di Calcutta all’ inizio della celebrazione eucaristica odierna in piazza San Pietro. Madre Teresa di Calcutta, ha sottolineato il Papa nella omelia della messa di canonizzazione della piccola-grande suora “si è chinata sulle persone sfinite, lasciate morire ai margini delle strade, riconoscendo la dignità che Dio aveva loro dato;