Esteri

La strage del Bangladesh: 9 italiani sgozzati perchè non conoscevano il Corano

La strage del Bangladesh consumatasi nella serata di ieri in nel bar Holey Artisan Bakerydi Dacca. Molti vittime del crudele attentato rivendicato dall’Isis sono italiane e giapponesi. Il premier Matteo Renzi ha deciso l’invio immediato di personale diplomatico che possa supportare l’attività dell’ambasciata italiana. Ora emergono i primi macabri dettagli di questa presa d’ostaggi inedita

Attacco Isis a Dacca: 6 morti. Blitz 100 teste cuoio: salvati 12 ostaggi

Ennesimo attacco dell’Isis, ennesima carneficina in nome di Allah, a Dacca capitale del Bangladesh. In azione 100 teste di cuoio per salvare gli ostaggi.  L’attacco del commando armato alla Holey Artisan Bakery di Dacca è terminato alle prime ore dell’alba grazie all’intervento delle teste di cuoio bengalesi. E’ in corso la bonifica dell’area del ristorante

Austria, annullato ballottaggio presidenziali: si ritorna al voto

Ballottaggio per elezioni presidenziali da rifare in Austria per le irregolarità nello spoglio avvenute in alcuni seggi. Lo ha deciso la Corte costituzionale austriaca. I giudici hanno vagliato il ricorso presentato dall’Fpoe. Il ballottaggio del 23 maggio è dunque nullo e dovrà essere ripetuto in tutto il Paese. Le nuove elezioni potrebbero tenersi il 25 settembre

Brexit, il dopo referendum: Boris Johnson non si candida

Parte la corsa alla successione a David Cameron dopo che ha annunciato le sue dimissioni da leader del partito dei Tories e da primo ministro. Il partito conservatore ha cominciato a ricevere le prime candidature. Una bomba cade a metà mattinata, quando Michael Gove, capofila dei Brexiteers ha scaricato il leader della Brexit, volto della

Isis, raid USA contro miliziani: 250 le vittime del gruppo jihadista

A sud di Falluja, in Iraq sono stati distrutti da aerei americani quaranta veicoli appartenenti a miliziani dell’Isis, dopo ventiquattro ore dall’attentato di Istanbul. La notizia viene dalla stampa USA. Per quel che riguarda l’attentato in Turchia non vi è stata ancora una rivendicazione ma Ankara ritiene l’Isis responsabile, date le caratteristiche tipiche delle azioni

Strage a Instanbul: 36 morti e 147 feriti. L’ombra dell’Isis

Un nuovo attentato terroristico colpisce Istanbul. Come a marzo a Bruxelles, anche questa volta accade nell’aeroporto della Turchia. Il bilancio è di 36 morti e 147 feriti. Secondo fonti accreditate stavolta ad agire potrebbe essere stata una cellula dell’Isis. Almeno 3 terroristi armati di kalashnikov hanno aperto il fuoco intorno alle 22 locali ai controlli di

Brexit: Pressing Ue su Gb. Jean-Claude Juncker: ‘Rispetti la volontà del popolo, niente giochi’

Pressing dell’Ue sulla Gran Bretagna dopo la Brexit e in vista del summit Ue di questo pomeriggio, il primo dopo l’esito del referendum. Il presidente Jean-Claude Juncker sottolinea la necessità di “un chiarimento” britannico e avverte: “la commissione continuerà sulla sua strada”, stop, inoltre ai colloqui informali prima della formalizzazione del risultato del voto popolare

Elezioni in Spagna, vincono i popolari con 33%: di nuovo rischio ingovernabilità

“Rivendichiamo il diritto di governare, perchè abbiamo vinto”: così durante la notte il leader dei popolari  Mariano Rajoy davanti a una folla di sostenitori festanti davanti alla sede del partito in calle Genova. “Da domani, ha aggiunto, inizieremo a parlare con tutti” in vista della formazione di un futuro governo”. I partiti nazionalisti e indipendentisti

Scozia in campo per bloccare la Brexit

La Scozia in campo per bloccare la Brexit: infatti il parlamento di Edimburgo potrebbe cercare tramite un voto dell’assemblea di bloccare la Brexit. Ipotesi diffusa dalla leader scozzese Nicola Sturgeon, senza precisare su quali basi legali questo potrebbe avvenire. Al momento è anche ferma la possibilità di andare in tempi rapidi ad un referendum sulla