Esteri

Libia, scontri a Tripoli: Onu e Roma cercano dialogo

Intensi combattimenti con colpi di mortaio a Tripoli, all’indomani della proclamazione dello stato d’emergenza da parte del governo libico di Fayez al-Serraj, che ha anche chiesto aiuto a una potente milizia di Misurata per difendere il suo esecutivo dalle violenze che dal 27 agosto hanno causato almeno 47 morti e 129 feriti. Intanto l’Onu tenta

Salvini blinda asse sovranista con Orban: attacca Macron 

“Siamo vicini a una svolta storica per il futuro dell’Europa: io e Viktor, ognuno nel proprio campo, stiamo lavorando per un’alleanza che escluda i socialisti. Oggi comincia un percorso”. Matteo Salvini, al termine dell’incontro milanese con il premier ungherese, rinsalda l’asse sovranista in vista delle prossime europee di primavera e lancia una bordata contro il

Usa, perde a torneo videogiochi e spara: tre morti

Ha perso al torneo dei videogame e, probabilmente per la rabbia, ha compiuto una strage. E’ questo l’ipotesi di quanto accaduto a Jacksonville, in Florida, al torneo online di Madden, il videogioco dedicato al football NFL. Tre persone sono morte e 11 sono rimaste ferite. Il bilancio include anche l’aggressore 24enne che, secondo indiscrezioni, si

 M5s prende distanze da incontro Salvini-Orban: non ufficiale

M5s prende le distanze dalla Lega sull’incontro Salvini-Orban che si terra’ martedi’ prossimo a Milano. Con una nota ufficiale dei due capigruppo di Camera e Senato, Francesco D’Uva e Stefano Patuanelli, il Movimento 5 stelle mette nero su bianco la sua posizione a voler rivendicare una differenza di vedute. “L’incontro tra Matteo Salvini e Viktor

Attacco con coltello in Francia, due vittime: aggressore ucciso

Paura questa mattina a Trappes, nella regione di Parigi. Un uomo ha accoltellato e ucciso due persone, prima di trincerarsi in una casa gridando “Allah è grande”. L’aggressore è stato ucciso in seguito all’intervento delle forze speciali della polizia. Le due vittime sono la madre e la sorella dell’uomo, un 36enne schedato come islamista radicale e già

Indonesia, nuovo terremoto: magnitudo 6.3

Una nuova forte scossa di terremoto, di magnitudo 6.3, è stata registrata sull’isola di Lombok, in Indonesia. Si tratta dell’area devastata già dal sisma di alcune settimane che ha causato la morte di 460 persone. Secondo i dati forniti dall’Istituto geologico statunitense, l’epicentro del terremoto è a 7 km di profondità. Non ci sono al

Morto Kofi Annan, ex segretario generale dell’Onu: aveva 80 anni

Kofi Annan, l’ex segretario generale dell’Onu, è morto in Svizzera a 80 anni dopo una breve malattia. Laureatosi al Macalester College di St. Paul in Minnesota, Kofi Atta Annan si perfezionò poi in economia all’Institut Universitaire des Hautes Etudes di Ginevra e in management al prestigioso Massachusetts Institute of Technology. Alle Nazioni Unite dal 1962, tutta

Kamikaze in una scuola a Kabul: uccisi 48 studenti

E’ di almeno 48 studenti uccisi e 68 feriti il bilancio di un attacco suicida contro un centro di educazione privato a Kabul. Lo annuncia il portavoce del ministero della Salute, Wahid Majroh. L’edificio sorge in una zona a maggioranza sciita della capitale, presa di mira già diverse volte dall’Isis. I talebani smentiscono ogni coinvolgimento.

Migranti, Salvini: ‘Aquarius vada dove vuole, non Italia’. No anche da Malta

“Nave ong Aquarius con altri 141 immigrati a bordo: proprietà tedesca, noleggiata da Ong francese, equipaggio straniero, in acque maltesi, battente bandiera di Gibilterra. Può andare dove vuole, non in Italia! Stop trafficanti di esseri umani e complici, #portichiusi e #cuoriaperti”. Lo scrive su Twitter il ministro dell’Interno, Matteo Salvini. “L’Ong Aquarius è stata coordinata

Sparatoria a festa caraibica a Manchester: 10 feriti

Dieci persone sono rimaste ferite in una sparatoria avvenuta a Manchester, in Gran Bretagna, durante il festival caraibico. Secondo quanto riferiscono i media britannici, la polizia è intervenuta dopo la segnalazione di una sparatoria intorno alle 2.30 di stanotte: i feriti hanno subito lesioni “da lievi a gravi”, ma nessuno corre pericolo di vita. Non