Economia

Napoli, Confindustria: ecco la nuova squadra a guida Ambrogio Prezioso

La Giunta dell’Unione Industriali ha approvato la seguente squadra di vertice, che affiancherà il presidente Ambrogio Prezioso nel secondo biennio del suo mandato. Vice presidente Agenda Digitale, Fisco, Finanza è stato designato Mariano Bruno; vice presidente Relazioni Industriali, Europa, Internazionalizzazione Antimo Caputo; vice Presidente Porto, Infrastrutture, Energia, Ambiente Vito Grassi; vice presidente Centro Studi, Education

Brexit, mercati in allarme: tutti pronti per la catastrofe

Il rischio è il tunnel di una nuova austerity come conseguenza della fuoriuscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea. Gli ultimi sondaggi scatenano il panico. Sebbene si sappia la difficoltà del prevedere il voto degli elettori, i dati diffusi venerdì non potevano non allarmare i sostenitori del “Remain”. Dopo i sondaggi che vedono il “Leave” 10

Bilderberg: parte il meeting ‘a porte chiuse’ del club più potente del mondo

I potenti del mondo si riuniscono a Dresda in Germania. Il Club Bilderberg si riunirà da oggi al 12 giugno al Kempinski-Hotel Taschenbergpalais, hotel super esclusivo, da mesi interamente prenotato dall’organizzazione che ha predisposto il classico cordone di sicurezza per tenere a distanza giornalisti e curiosi. Tra gli ospiti italiani ci sono, Franco Bernabè, ex presidente di Telecom,

Bce alza stime su Pil e inflazione, Mario Draghi: “Su Brexit pronti a tutto”

I tassi di interesse resteranno sui livelli attuali o più bassi per un periodo prolungato e il programma di quantitative easing durerà almeno fino a marzo 2017. Lo ha detto il presidente della Bce Mario Draghi precisando che il Qe durerà fino a quando non ci sarà una correzione significativa dell’inflazione e che gli stimoli

Vola il mercato delle auto in Italia

Volano le vendite di auto in Italia: a maggio – secondo i dati pubblicati sul sito del ministero dei Trasporti – sono state immatricolate 187.631 vetture, il 27,29% in più dello stesso mese 2015. Nei primi cinque mesi dell’anno le consegne sono state 875.778, in crescita del 20,5% sull’analogo periodo 2015. Balzo anche per le

Partenza incerta per le borse europee

L’avvio settimana delle borse europee è alquanto incerto.  A Francoforte il Dax segna un rialzo dello 0,15%, mentre a Parigi il Cac40 scivola dello 0,12 per cento. Londra è chiusa per festività (così come Wall Street). Venerdì scorso la governatrice della Federal Reserve, Janet Yellen, ha detto nel suo discorso all’università di Harvard: “È appropriato che

Vincenzo Boccia da oggi presidente di Confindustria: si parte dal Mezzogiorno

“Confindustria si batte fin dal 2010 per superare il bicameralismo perfetto e riformare il Titolo V della Costituzione. Con soddisfazione, oggi, vediamo che questo traguardo è a portata di mano”. Lo afferma il neo presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, nella relazione all’assemblea annuale, aggiungendo che “la nostra posizione e le conseguenti azioni sul referendum verranno decise

Le borse europee chiudono in calo

Le borse europee chiudono negative, influenzate dai ribassi di Wall Street, che soffre la sempre maggiore probabilita’ di un rialzo dei tassi Usa a giugno. Il conseguente rialzo del dollaro ha fatto arretrare il petrolio e colpisce sia i titoli del settore (Royal Dutch Shell -4,56%, Repsol -4,57%, Total -2,35%, Bp -2,24%) che le materie

Addio alla banconota da 500 euro

La Banca Centrale Europea ha deciso di sospendere la produzione della banconota da 500 euro, la cui emissione verrà interrotta entro la fine del 2018, poiché ritiene che l’uso di questa banconota possa facilitare attività illegali e di riciclaggio. Il bigliettone da 500 è ricercatissimo da mafie, da trafficanti d’armi, dai signori della droga e del

Equitalia sequestra la diaria a un detenuto debitore

Incredibile, ma vero: Equitalia ha notificato alla direzione del carcere di Ancona – secondo quanto rende noto l’avvocato Angelo Pisani – un atto di pignoramento presso terzi in danno di un detenuto napoletano, Salvatore E. per debiti maturati diversi anni prima, per un totale di 12.556 euro. In base a quanto scritto nell’atto notorio, la