Cronaca

Appalti in cambio di mazzette nel casertano: arrestato sindaco e imprenditori

I Carabinieri della Compagnia di Maddaloni (Caserta) stanno dando esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di numerosi indagati tra cui figura il sindaco del Comune di San Felice a Cancello, Pasquale De Lucia, e altri appartenenti all’amministrazione comunale e diversi imprenditori, ritenuti responsabili, tra l’altro, di associazione a delinquere, corruzione, concussione, finanziamento illecito

Scafati, furbetti del cartellino: timbravano e poi andavano in giro. Sindaco Pasquale Aliberti: “Chi ha sbagliato è giusto che paghi”

Timbravano il cartellino ma dopo andavano in giro a fare shopping, a riparare la propria bici, a fare lunghissime passeggiate. Beccati dai finanzieri della Compagnia di Scafati del Comando Provinciale di Salerno dieci furbetti del cartellino: dipendenti del Comune di Scafati (Salerno), anche due agenti della polizia municipale, ai quali sono state notificate misure cautelati

Campania, nomine Asl: indagato ex consigliere regionale

L’ex consigliere regionale della Dc e del Pd Francesco Casillo è indagato nell’ambito dell’inchiesta su presunte irregolarità nelle nomine ai vertici Asl, che vede già coinvolto da alcuni mesi Enrico Coscioni, attuale consulente per la sanità del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. La circostanza emerge dal decreto di perquisizione che la Gdf ha

Pozzuoli, video hard: atti in procura. Sindaco Vincenzo Figliolia: “Basta clamore”

E’ arrivata alla sezione reati informatici della procura di Napoli l’informativa della polizia sul caso della ragazza di Pozzuoli che non sta andando a scuola dopo la diffusione in chat di un suo video hard. Riserbo sulle indagini, che sono ancora in uno stato embrionale. Il fascicolo prende corpo da una denuncia presentata dal protagonista

Napoli, Parco dei Camaldoli: trovato cadavere impiccato albero con mani legate

Il cadavere di un uomo, in avanzato stato di decomposizione, e’ stato trovato poco fa all’interno del parco dei Camaldoli, a Napoli. Il corpo era impiccato a un albero di alto fusto. A quanto si apprende (ma su questo aspetto e’ ancora in corso di verifica) l’uomo aveva anche le mani legate. Sul posto sono

Giugliano, campo Rom: controlli dei carabinieri

 Una vasta operazione da parte dei carabinieri e’ in corso dalle prime ore del giorno nei campi rom alla periferia di Giugliano (Napoli). I militari, coordinati dal capitano Antonio de Lise, stanno accertando anche se nelle strutture siano stoccati materiali che nottetempo sono date alle fiamme. I due campi si ritrovano nell’area della cosiddetta “terra

Salerno, rapine e droga: 5 bande sgominate dai carabinieri

Cinque gruppi criminali – uno dedito alle rapine e gli altri quattro allo spaccio di droga – sono stati sgominati dai carabinieri nel Salernitano. I militari del Comando provinciale stanno eseguendo 60 misure cautelari emessi dal gip del Tribunale di Salerno su richiesta della locale Direzione distrettuale antimafia. I cinque gruppi criminali operavano nei Comuni