Almaviva, M5S: accordo farsa tra azienda, sindacati e Mise. Mille euro per cacciarli  

  “Mille euro lordi di incentivo per andare via. E’ la proposta indecente che si sono visti recapitare  i dipendenti di Almaviva di Napoli. E pensare che ciò accade a ridosso della sottoscrizione dell’accordo sbandierato dal Governo dello scorso 31 maggio. Sembravano scongiurati i licenziamenti delcolosso multinazionale dei call center e dei servizi per la

Papa Francesco: “La fame è un flagello dovuto a cattiva distribuzione risorse”

“La fame è un flagello dovuto a una egoista e cattiva distribuzione delle risorse”. L’accusa di Papa Francesco è contenuta nel discorso rivolto all’assemblea del Programma Alimentare mondiale, durante al visita alla sede di Roma del Pam. “La mancanza di alimenti non è qualcosa di naturale, non è un dato né ovvio né evidente – afferma il pontefice – Il

Scuola, Anief: tempi del concorso si allungano e il Governo annuncia la miseria di 200 assunzioni

I tempi per il concorso per i dirigenti scolastici si allungano e più di mille scuole rimarranno acefale. Il numero risibile di stabilizzazioni di presidi, peraltro gia’ previsto dalla Legge n.107/2015, avverra’ tramite lo scorrimento delle graduatorie del concorso del 2011. L’attenzione si sposta sulla selezione nazionale: solo che con il bando pronto, i tempi dell’iter,

Milano, crolla parte di una palazzina: 3 morti

Un’esplosione si è verificata stamani in un palazzo di via Brioschi, in zona Navigli a Milano. Sul posto numerose squadre dei vigili del fuoco e ambulanze. Lo scoppio ha provocato il crollo di una parte del’edificio. Vi sono almeno tre vittime, due donne e un uomo. E vari feriti, tra cui una donna e due

Caserta, 36enne cerca di strangolare la moglie: arrestato dalla polizia

Un uomo di 36 anni, che ha tentato di strangolare la moglie, è stato arrestato dalla Polizia di Stato a Cervino, in provincia di Caserta. La donna si è trasferita circa due mesi fa a casa dei suoceri con il figlio di circa due anni: agli agenti ha raccontato di essere vittima di soprusi e

Papa Francesco alle Chiese riformate: uniti nel testimoniare Dio

Tutti i cristiani siano uniti nel testimoniare la misericordia in un mondo che vive “come se Dio non esistesse”. E’ l’esortazione levata da Papa Francesco nell’udienza in Vaticano alla delegazione del Direttivo della Comunione Mondiale delle Chiese Riformate. Un evento, ha detto il Pontefice, che rappresenta un ulteriore passo nel cammino ecumenico. Da Francesco l’esortazione

Armando Cesaro: “Con Universiadi 2019 inaugurato nuovo carrozzone clientelare”

“L’Agenzia Regionale per le Universiadi, 30 dipendenti di cui almeno cinque dirigenti ci costerà ben due milioni di euro. Che fine ha fatto la mannaia che doveva cadere sui carrozzoni della Regione?”. Lo afferma il presidente del gruppo di Forza Italia del Consiglio regionale della Campania, Armando Cesaro. “La nota integrativa al bilancio regionale della

Appello di Maradona: “Higuain resti a Napoli e De Laurentiis metta mano alla tasca”

“Napoli è sempre nel mio cuore: deve rimanere Sarri, deve rimanere Higuain e De Laurentiis deve mettere mano alla tasca”. Senza tanti giri di parole, come sua abitudine, Diego Armando Maradona spiega a ‘Premium Sport’ la sua ricetta per “fare felici i napoletani”. “Deve mette i soldi – dice – Glielo dico perché ai miei

Barbara Matera: “Il governo renzi intervenga per fermare taglio di migliaia di olivi”

“Le sentenze non si discutono anche se emesse in assenza di evidenze scientifiche, ma la politica non può starsene alla finestra. Il via libera al taglio di migliaia di olivi salentini dato oggi a Lussemburgo dalla Corte Europea rischia di mettere definitivamente in ginocchio un’intera regione. Il governo Renzi non può restarsene con le mani

Armando Cesaro: “Intollerabili tagli trasporti irpini da parte del governo regionale”

“Gli ulteriori tagli regionali al trasporto su gomma in Irpinia sono davvero intollerabili, e pertanto le proteste dei lavoratori, ai quali va tutta la mia solidarietà, sono più che legittime”. Lo afferma il Presidente del gruppo di Forza Italia del Consiglio regionale della Campania, Armando Cesaro, che sulla nuova delibera di riprogrammazione dei fondi destinati