Campania, Zigarelli: “Stop ai campionati grazie alle società per la collaborazione”

l presidente del Comitato campano della Figc Carmine Zigarelli, dopo la sospensione dei campionati decisa dalla Lega Nazionale Dilettanti fino al 3 aprile, ha commentato: «La sospensione dei campionati è un atto necessario per cercare di contenere, nelle nostre possibilità, l’epidemia di Coronavirus. Un gesto di responsabilità nei confronti di tecnici, dirigenti, calciatori, calciatrici, arbitri, volontari, medici, collaboratori e di tutta la vastissima comunità del calcio di base campano che ogni settimana è impegnata nell’organizzazione di tantissimi eventi. In questa fase delicata ognuno deve fare la propria parte e il mondo del calcio dilettantistico non può sottrarsi dal dare questo contributo fondamentale per la ripartenza dell’Italia. Nel solco dei sani valori del calcio che il Comitato trasmette in maniera capillare sul territorio attraverso il suo lavoro, la priorità in questo periodo difficile è innanzitutto tutelare il diritto alla salute di tutti i nostri tesserati. E’ il momento di fare squadra, e di vincere tutti uniti questa battaglia, per ripartire più forti di prima. Grazie di cuore a tutte le società campane per la fattiva collaborazione e per lo spirito di servizio con cui stanno reagendo alle difficoltà. Vi abbraccio tutti (virtualmente) e come sempre sono a vostra disposizione».