P.A.: al via gli Stati Generali con Bongiorno-Giorgetti-Buscema

 Per il secondo anno consecutivo l’Associazione dei Dirigenti delle Pubbliche Amministrazioni (AGDP) e l’associazione ex allievi SNA, che riuniscono oltre 600 aderenti tra i piu’ alti manager pubblici dello Stato e degli enti territoriali, convocano per mercoledi’ 19 e giovedi’ 20 giugno a Roma, presso la Biblioteca Angelica, gli “Stati generali della Pubblica Amministrazione”. L’obiettivo e’ promuovere un confronto approfondito tra la PA e autorevoli esponenti del mondo dell’impresa e del Governo, tra cui il ministro per la pubblica amministrazione Giulia Bongiorno, il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Giancarlo Giorgetti e il presidente della Corte dei Conti Angelo Buscema. Parteciperanno anche giornalisti e accademici. “Al centro del dibattito – spiega Pompeo Savarino, Presidente AGDP – ci saranno i temi del reclutamento e della digitalizzazione. Da un lato, la PA si appresta ad affrontare uno dei piu’ importanti ricambi di personale della propria storia: andranno in pensione nei prossimi 3 anni circa 270.000 dipendenti. A questi bisogna aggiungere 100.000 persone che anticiperanno il proprio pensionamento grazie alle norme ‘Quota 100′. Si riflettera’ dunque sui fabbisogni quantitativi, qualitativi e professionali, ma soprattutto sulle modalita’ di reclutamento. Dall’altro, e’ necessario affrontare la sfida e cogliere le opportunita’ della digitalizzazione. Il divario tra l’Italia e i principali Paesi europei nell’utilizzo dell’e-government rimane infatti ancora elevato, colpa che non va imputata unicamente agli utenti ma anche ai processi attraverso cui le amministrazioni gestiscono questi servizi”. La prima giornata di lavori alla Biblioteca Angelica si aprira’ mercoledi’ 19 giugno alle ore 15: dopo gli onori di casa di Pompeo Savarino (Presidente AGDP) ed Ermenegilda Siniscalchi (Presidente Allievi SNA), introdurranno i lavori Giulia Bongiorno (Ministro per la pubblica amministrazione), Angelo Buscema (Presidente della Corte dei Conti) e Franco Frattini (Presidente di sezione del Consiglio di Stato). Seguiranno i due tavoli di approfondimento su reclutamento e digitalizzazione. Al primo prenderanno parte Francesco Verbaro (Presidente dell’OIV del Ministero dell’economia e delle finanze), Olga Perito (Dirigente del Ministero dell’economia e delle finanze), Maria Barila’ (Capo del Dipartimento della funzione pubblica della Presidenza del Consiglio dei ministri), Gianluigi Mangia (Docente di Management Pubblico e Coordinatore del Dipartimento per lo sviluppo delle competenze gestionali presso la Scuola Nazionale dell’Amministrazione – SNA), Claudio Dozio (HR Director Emea, Aon) e Roberto Pancaldi (Managing Director Mylia, The Adecco Group). Al tavolo sulla digitalizzazione parteciperanno invece Sabrina Bono (Capo dell’Ufficio del Segretario generale della Presidenza del Consiglio dei ministri), Renato Loiero (Direttore Ufficio Bilancio, Senato della Repubblica), Teresa Alvaro (Direttore dell’Agenzia per l’Italia digitale), Luca Attias (Commissario Straordinario per l’attuazione dell’Agenda digitale presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri), Pier Luigi Dal Pino (Direttore Centrale Relazioni Istituzionali e Industriali – Italia & Austria Microsoft Corporation) e Alessandro Gallo (Helping Partner & Public Sector organizations embracing the Digital Transformation at LinkedIn). I lavori riprenderanno giovedi’ 20 giugno alle ore 9.30 con la sessione “Quale dirigenza per l’Italia?” che vedra’ gli interventi di Luigi Fiorentino (Capo di Gabinetto del Ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo), Stefano Battini (Presidente della Scuola Nazionale dell’Amministrazione) e Marco Lacchini (Professore ordinario Economia Aziendale, Universita’ di Cassino). Dalle ore 11 si discutera’ delle risultanze dei due tavoli tematici con Gianni Trovati (giornalista Il Sole 24 Ore), Angelo Raffaele Marmo (vice direttore QN) e Maria Antonietta Spadorcia (giornalista RAI). Concludera’ la due giorni l’intervento di Giancarlo Giorgetti (Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, con funzioni di Segretario del Consiglio).