Gli antichi mestieri stanno svanendo: servono progetti di formazione dedicati

 

Gli antichi mestieri non ci sono più, la colpa di chi è? È imputabile sicuramente all’attuale sistema scolastico. La corsa allo sviluppo industriale del boom economico, insieme alla riforma del sistema educativo dell’Italia, non ha preso in considerazione la formazione relativa a tutti quei mestieri che un tempo si imparavano nelle botteghe e che per anni, fino ad oggi, hanno sempre caratterizzato il made in Italy. Basti pensare al settore della moda ed al settore agroalimentare.

Personalmente conosco aziende che quotidianamente sono alla ricerca di artigiani per la creazione dei propri prodotti, dall’alta sartoria alla lavorazione di borse.

Oggi il lavoro artigiano non è valorizzato come merita: ciò che può creare un ‘artigiano’, specialmente se creato nelle botteghe scuole italiane, o ancora di più in quelle napoletane, non può essere riprodotto dalle macchine.

È per questo che Noesi Evolution, insieme ad importanti marchi della moda, sta studiando percorsi di formazione per avvicinare i ragazzi agli antichi mestieri, che oltre a poter rivitalizzare un settore di pregio per la nostra economia ha risvolti socio-pedagogici che finora sono fuori dagli obiettivi dei programmi ministeriali.