Elezioni regionali, Matteo Salvini: in Sardegna col centrodestra no patto con M5S

 Il segretario della Lega Matteo Salvini conta di replicare l’alleanza col centrodestra in Sardegna alle prossime elezioni regionali previste nel 2019. “L’emergenza in Sardegna e’ mandare a casa Pigliaru”, spiega in un’intervista all’Unione Sarda. “Accordi locali coi Cinquestelle non ce ne sono”, precisa Salvini. “C’e’ un contratto di governo tra persone perbene che rispetteremo sino all’ultima virgola: a livello provinciale e regionale abbiamo sempre corso e vinto come centrodestra”. E con FI? “Sara’ Forza Italia a dirci dove vuole andare”. Quanto ai sardisti, che devono all’alleanza con la Lega il ritorno in parlamento dopo decenni, “stiamo lavorando anche nell’ottica delle elezioni regionali per mandare a casa Pigliaru”, sostiene Salvini. “Noi vogliamo rinnovare”. L’ultima battuta dell’intervista e’ per l’ex segretario del Pd ed ex premier Matteo Renzi: “Quando parlo coi parlamentari, coi sindaci, coi consiglieri regionali – dice il leader della Lega – ricordo che l’errore piu’ grande potrebbe essere quello che ha fatto Renzi, cioe’ montarsi la testa. E’ importante avere sempre il programma di governo sul comodino”.