Papa Francesco all’Angelus: “All’inizio di questa Quaresima un augurio speciale ai detenuti e detenute”

“All’inizio della Quaresima, che e’ un cammino di conversione e di lotta contro il male, voglio rivolgere un augurio particolare alle persone detenute”. Papa Francesco ha esordito cosi’ dopo l’Angelus. “Cari fratelli e sorelle che siete in carcere, incoraggio ciascuno di voi – ha scandito – a vivere il periodo quaresimale come occasione di riconciliazione e di rinnovamento della propria vita sotto lo sguardo misericordioso del Signore”.