Papa ai giovani del Brasile: combattete la corruzione per creare una nuova società

 “Voi siete la speranza del Brasile e del mondo, non abbiate paura di combattere la corruzione”. Lo scrive il Papa nel messaggio inviato ai giovani brasiliani che hanno partecipato al progetto “Rota 300”, promosso in questo anno mariano, dalla Conferenza episcopale del Paese latinoamericano, per celebrare i 300 anni delle apparizioni della Vergine di Aparecida. Per questa occasione – riporta Radio Vaticana – Francesco riprende il suo messaggio per la XXXII Giornata Mondiale della Gioventu’, che avra’ luogo a Panama dal 22 al 27 gennaio 2019 e ribadisce: “la Vergine Maria e’ un esempio prezioso per tutti i giovani e un aiuto grande per intraprendere il cammino della vita”. Il Papa ringrazia i giovani per la loro forte testimonianza di fede, lo zelo con cui affrontano le sfide di ogni giorno e li incoraggia ad andare avanti nel cammino missionario sotto la protezione di Maria, che infonde speranza a tutto il popolo brasiliano: “Cari amici – prosegue – in mezzo a incertezze e insicurezze di ogni giorno, in mezzo alla precarieta’ che le situazioni di ingiustizia creano intorno a voi, avete una certezza: Maria e’ un segno di speranza che sapra’ animarvi con grande slancio missionario. Lei conosce le sfide in cui vivete. Con la sua attenzione e la cura materna vi fara’ capire che non siete soli”. Ricordando il suo messaggio all’Assemblea del Celam nel 2017, Francesco chiede ai giovani di “non aver paura di rischiare e di impegnarsi a costruire una nuova societa’, permeando con la forza del Vangelo gli ambienti sociali, politici, economici e universitari! Non abbiate paura di combattere la corruzione e non lasciatevi sedurre da essa! Confidando nel Signore, la cui presenza e’ fonte di vita abbondante, e sotto il manto di Maria, potete riscoprire la creativita’ e la forza di essere protagonisti di una cultura di alleanza e, quindi, generare nuovi paradigmi che guideranno la vita del Brasile”.