India: nuova strage di neonati in ospedale

Nelle ultime 72 ore almeno 61 bambini indiani, per lo più neonati, sono morti nell’ospedale Baba Raghav Das (BRD) di Gorakhpur (Stato settentrionale di Uttar Pradesh), lo stesso dove in una settimana all’inizio di agosto erano morti altri 70 bambini, apparentemente per mancanza di ossigeno. Lo riferisce oggi Ndtv di New Delhi. Secondo fonti sanitarie almeno sette di questi ultimi bambini sono morti di encefalite, mentre gli altri sono deceduti per altre malattie.