Appello dem al Governo: “Sbloccare al più presto i fondi per le politiche sociali in Campania”

I fondi per le politiche sociali sono ancora insufficienti. Il tempestivo intervento della Regione Campania, che ha sbloccato tra Giugno e Luglio 12 milioni di euro, da solo non basta.

Si tratta di fondi che sono serviti a coprire vecchi debiti (2011-2012) e solo parzialmente il 2016. É indispensabile che, al più presto, il Governo sblocchi ulteriori 7,5 milioni di euro per la Campania dai fondi per la non autosufficienza e l’assistenza scolastica specializzata.

“Così non è possibile andare avanti”, sottolineano il Consigliere Regionale Gianluca Daniele, il Senatore Enzo Cuomo ed il Vice Presidente del gruppo PD al Parlamento Europeo Massimo Paolucci, “non è tollerabile che vengano negati servizi essenziali per le fasce più deboli della popolazione”. “I mancati finanziamenti”, aggiungono i tre esponenti PD, “stanno avendo pesanti ripercussioni sui livelli occupazionali, come nel caso degli operatori scolastici per i bambini disabili che da Giugno non lavorano e non percepiscono alcun reddito”.

“Serve uno sforzo congiunto di Regione e Governo”, concludono Daniele, Cuomo e Paolucci, “per consentire ai comuni di erogare indispensabili servizi di civiltà”.