Terremoto al centro Italia: crolli a Castelsantangelo. Scossa avvertita anche a Napoli

Un terremoto di magnitudo 5,4 nella  Val Nerina, nella zona compresa tra Perugia e Macerata. Il  centro piu’ vicino e’ Castel Sant’Angelo sul Nera. Lo rende noto  l’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv).

Il terremoto ha interessato tutto il centro Italia.

La  scossa molto forte è stata avvertita in tutte le Marche, dalle zone terremotate dell’Ascolano ad Ancona, a Fabriano e Pesaro. Molte persone sono uscite di casa spaventate. Tantissime le chiamate ai vigili del fuoco. Non si sa ancora se ci sono stati danni.

La forte scossa di terremoto è stata avvertita distintamente anche a Roma. La scossa è stata sentita anche nei piani basse delle abitazioni. I lampadari hanno tremato, le porte e le finestre hanno vibrato.

Avvertita anche Rieti intorno alle 19.11 è durata svariata secondi

Avvertita ad Arezzo a Perugia ed Assisi.

”Abbiamo un grosso problema sulla Salaria, per il momento non posso dire niente, stiamo valutando”. Così il dirigente della Protezione civile delle Marche Cesare Spuri, dopo la scossa di terremoto superiore a magnitudo 5 che ha investito la provincia di Macerata.

Aggiornamento ore 20,19: Tanta paura per i napoletani che alle 19.11 si trovavano ai piani alti dei palazzi per la scossa di terremoto di magnitudo 5.4 della scala Richter. Il sisma con epicentro nella Val Nerina tra Perugia e Macerata, è stato chiaramente avvertito in città. Tantissimi i residenti che hanno condiviso lo spavento sui social. Non si registrano al momento danni.

Aggiornamento ore 21,00: Il terremoto di questa sera – secondo un primo, sommario bilancio, – ha provocato crolli, l’interruzione di erogazione di energia elettrica e problemi ai collegamenti telefonici a Castelsantangelo sul Nera; crolli a Visso con il ferimento di una persona colpita dai detriti di un controsoffitto, e danni a Norcia, dove risulta ulteriormente lesionata la Chiesa di Santa Maria delle Grazie già colpita dal sisma del 24 agosto; altre verifiche sono tuttora in corso.