Ecoballe, Gianpiero Zinzi: “Supervisioniamo smaltimento e revisione di spesa”

Questo pomeriggio la III Commissione speciale ‘Terra dei Fuochi, bonifiche, ecomafie’ del Consiglio regionale della Campania ha effettuato un sopralluogo presso il sito di stoccaggio Lo Spesso, a Villa Literno, uno dei lotti inclusi nel piano di rimozione delle ecoballe.

Al sopralluogo hanno preso parte il presidente della III Commissione, Gianpiero Zinzi, i consiglieri regionali Francesco Emilio Borrelli, Maria Muscarà e Vincenzo Viglione, Patrizia Reale e Francesco Del Piano, rispettivamente dirigente e funzionario Arpac e l’assessore all’Ambiente del Comune di Villa Literno, Raffaela Ucciero, accompagnati dal responsabile del servizio per la Vibeco, Bernardino Filipponi.

“Ci confortano i dati delle analisi effettuate da Arpac sulle ecoballe in uscita – ha dichiarato il presidente Zinzi – che evidenziano come si tratti di rifiuti solidi urbani, non pericolosi. Questo senza dubbio tranquillizza i cittadini e conferma che in Campania si è amplificato un problema che indubbiamente esiste, ma che non riguarda tutti i territori ed i rifiuti campani. L’audizione della Commissione aveva lo scopo di verificare il rispetto del cronoprogramma presentato dalla Giunta regionale. Al momento abbiamo evidenziato ritardi, ci auguriamo almeno, nell’esclusivo interesse del territorio e dei cittadini, che la previsione di spesa indicata sia rispettata. Sono interrogativi sui quali la Giunta dovrà dare risposte”.

FB_IMG_1468438625041