Caserta, furbetti del cartellino: sospesi 7 dipendenti comunali

Gli accertamenti, che si sono avvalsi di una telecamera installata dai carabinieri proprio sopra la macchinetta per i badge, sono andati avanti per un mese, dall’aprile al maggio di quest’anno, e hanno permesso agli inquirenti di scoprire tutta una serie di condotte truffaldine, poste in essere da Lsu e dipendenti dell’ufficio tecnico e dell’anagrafe; oltre al lavoratore notato mentre scaricava i camion di frutta dell’azienda di famiglia, pur risultando regolarmente presente, è stato scoperto anche un altro addetto mentre marcava i badge di altri colleghi, dopo averli nascosti nel polsino della camicia.

 

Fonte: Ansa