Al via la stagione dell’Orchestra Sinfonica Nazionale

Kirill Petrenko, recentemente nominato alla guida dei Berliner Philharmoniker, la piu’ celebre orchestra del mondo, tornera’ sul podio dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai per due concerti, il 22 e il 23 dicembre 2016.

L’invito al grande direttore e’ partito proprio dalla sua richiesta di dirigere ancora l’Orchestra della Rai dopo tre concerti rimasti nella memoria degli spettatori: l’opera Der Rosenkavalier nel 2001, la Settima Sinfonia di ?ostakovic nel 2002 e brani dalla Gotterdammerung di Wagner nel 2013. A dicembre, in particolare, Petrenko proporra’ la Sinfonia Haffner di Mozart e la Patetica di Cajkovskij.

Quello del direttore russo e’ uno dei grandi nomi che caratterizzeranno i 24 concerti della stagione 2016-2017 dell’Orchestra Rai – tutti in diretta su Radio3 e molti su Rai5 – che avra’ anche in James Conlon il nuovo direttore principale, dopo Juraj Valcuha, e in Ernesto Schiavi il nuovo direttore artistico, dopo Cesare Mazzonis. Altri protagonisti della Stagione, che prendera’ il via il 20 ottobre, saranno Juraj Valcuha, Andrea Battistoni, Stanislav Kochanovsky, Ingo Metzmacher, Karl-Heinz Steffens, Lahav Shani, Christian Arming, Ryan McAdams, Eiji Oue, Dima Slobodeniouk, John Axelrod, Trev – or Pinnock, Kristjan Jarvi, Christoph Eschenbach e Andrej Boreyko.

Ma sul palco dell’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino sono protagonisti anche grandi solisti: due star come il violinista David Garrett, che propone una pagina celeberrima e amatissima dal pubblico, il Concerto in re maggiore op. 35 di Cajkovskij; e il violoncellista Mischa Maisky, che interpreta il Concerto in si minore op. 104 di Dvor¡k.

Fonte: Agi