Economia

Settimana economica: i big si trovano a Davos. Cgil cambia leader

Il World Economic Forum di Davos apre la settimana economica con la cerimonia d’inaugurazione di lunedi’ e tiene banco fino a venerdi’ 25 gennaio. Il summit del gotha economico mondiale, che riunisce in Svizzera i leader della politica e dell’alta finanza, e’ dedicato quest’anno alla ‘globalizzazione 4.0′ e ai suoi meccanismi. Nella sede della stazione

Davos, al via la 49esima edizione del World Economic Forum: ecco tutte le info

Parte a Davos la 49esima edizione del World Economic Forum: il meeting annuale durera’ fino a venerdi’ e vedra’ la partecipazione del gotha politico ed economico mondiale. Oltre 3.000 gli invitati. Per l’Italia saranno presenti, oltre ai manager e ad altri imprenditori, il premier Giuseppe Conte e il Ministro dell’Economia Giovanni Tria. Ecco le 10

Rischio manovra bis: ecco le clausole ‘salva spesa’ in campo

Il rallentamento dell’economia mondiale pesa sulla crescita italiana profilando il rischio di una manovra correttiva. Ipotesi che lo stesso governo non esclude, considerando la congiuntura non favorevole, e per far fronte alla quale sono state attivate le cosiddette clausole ‘salva-spesa’ sia nella manovra che nel decreto per reddito di cittadinanza e quota 100 varato ieri.

Manovra, pensioni: ecco tutte le novita’ con quota 100

Parte in via sperimentale, per il triennio 2019-2021, ‘quota 100′: lo stabilisce il decreto all’esame del Consiglio dei ministri che blocca anche gli aumenti dell’eta’ pensionabile e proroga Opzione donna e Ape sociale. Tra le novita’ dell’ultima bozza si legge che il divieto di cumulo non scatti in caso di lavoro occasionale entro i 5.000

Manovra: ecco come funziona reddito cittadinanza

Il reddito di cittadinanza e ‘quota 100′ sono contenuti in un decreto di 27 articoli all’esame del Consiglio dei ministri. Di questi 13 articoli riguardano la misura voluta dal M5s. Ecco cosa prevede l’ultima versione del decreto di cui l’Agi e’ in possesso, dalle risorse a disposizione all platea dei beneficiari fino alle sanzioni per

Settimana economica, atteso ok reddito e quota 100: fari su Tim

Settimana decisiva per l’approvazione del decreto su reddito di cittadinanza e quota 100. Il via libera definitivo arrivera’ giovedi’ in Consiglio dei ministri, come annunciato dal vicepresidente Luigi Di Maio. Ma gli occhi sono puntati anche sul Cda di Tim che si svolgera’ domani a Roma. E’ ancora muro contro muro tra il management della

Reddito di cittadinanza: stop dopo un anno se si rifiuta offerta di lavoro

Ultime limature da parte del governo al testo contenente la riforma delle pensioni con quota 100 e il reddito di cittadinanza, prima del varo in Consiglio dei ministri. “Giovedi’ in Consiglio dei ministri arrivera’ l’approvazione definitiva del reddito di cittadinanza”, ha affermato il vicepremier Luigi Di Maio aggiungendo che “le imprese che assumeranno chi beneficia

Dati Istat, crolla produzione industriale a novembre: auto -19,4%

Crolla la produzione industriale a novembre. Secondo i dati diffusi dall’Istat e’ scesa dell’1,6% rispetto a ottobre e del 2,6% su base tendenziale. Nella media del trimestre settembre-novembre 2018 il livello della produzione registra una flessione dello 0,1% rispetto ai tre mesi precedenti mentre nei primi undici mesi del 2018 e’ cresciuta dell’1,2% rispetto al

Carige, polemiche e sospetti: Chigi ‘nessun conflitto’

E’ bufera nei palazzi della politica sul decreto ‘salva Carige’ approvato ieri sera dal consiglio dei ministri. Se i vice premier Matteo Salvini e Luigi Di Maio difendono il provvedimento, le opposizioni attaccano a testa bassa e c’e’ anche chi solleva il sospetto di un conflitto di interessi del presidente Conte. Il Partito democratico con

Reddito cittadinanza: a stranieri da 10 anni ma solo da due ‘stabili’

 Cambia il testo del decreto sul reddito di cittadinanza, che riguarda anche le pensioni a quota cento. Nel decreto che giovedi’ andra’ in Consiglio dei ministri una delle novita’ prevede, fra i criteri che consentono di accedere al sostegno, di essere residenti in Italia al momento della domanda, da dieci anni, di cui gli ultimi