News

Decretone, assalto emendamenti: Regioni contro navigator

Assalto al Decretone in Parlamento. Lega e M5S firmano meno di un centinaio delle quasi 1600 proposte di modifica ma attraverso gli emendamenti i due alleati riscrivono capitoli interi del Reddito e di quota 100. E’ il partito di Matteo Salvini a intestarsi la battaglia per fissare paletti più severi contro l’accesso degli stranieri al

Pd firma Manifesto ‘Siamo europei’ di Calenda: lite su ritorno di LeU

Il Pd ha aderito al Manifesto “Siamo europei” promosso da Carlo Calenda: il presidente Matteo Orfini, a nome dei tre candidati alla segreteria ha formalizzato la sottoscrizione della proposta di una lista unitaria di tutti i progressisti alle elezioni di maggio. Una decisione che però fa storcere il naso a qualche dirigente di punta come

Tav, dubbi dell’Ue: allarme Confindustria

Pioggia di reazioni all’analisi costi-benefici sulla Tav che ‘boccia’ in modo netto l’opera. La Commissione europea non commenta le cifre: “Stiamo ancora esaminando il documento che ci e’ stato inviato dal governo – riferiscono fonti Ue – ci sono alcuni aspetti del documento che dovranno essere chiariti con le autorita’ italiane”, aggiungono le stesse fonti

Inps, sabato scade mandato Boeri: in tre scaldano i motori. Ecco i nomi

Ha resistito fino all’ultimo Tito Boeri e sul fatto che restasse presidente fino alla fine del suo mandato – che termina sabato prossimo, 16 febbraio – pochi ci avrebbero scommesso. Ed invece, il Governo ha preferito non sollevare un polverone prima della scadenza, aspettando quella naturale: si apre cosi’ una nuova fase per l’Inps. L’Istituto

Tav: chi è Coppola? E’ l’esperto che non ha firmato dossier ‘costi/benefici’

Classe 1972, originario di Napoli, docente a Tor Vergata ed esperto di “studi di fattibilita’”: il professor Pierluigi Coppola e’ l’unico dei 6 membri del gruppo di lavoro sull’anali costi-benefici a non aver firmato il documento. Coppola era l’unico confermato dalla vecchia struttura voluta dal predecessore di Danilo Toninelli, il Pd Graziano Delrio. Gli altri

Ncc: nasce comitato nazionale autonoleggiatori

La nuova normativa del governo “condanna il settore dei conducenti di autovetture a noleggio, un comparto che in Italia conta circa 200.000 posti di lavoro, indotto incluso, e genera un volume di affari – compreso l’indotto delle spese per carburante, assicurazione, manutenzione dei veicoli e pedaggi stradali – pari ad oltre 5 miliardi di euro:

Tav, esperti Mit bocciano l’opera: ‘perdite’ per 7 miliardi

Una bocciatura senza mezzi termini: la Tav comporta piu’ costi che benefici. E’ il ‘verdetto’ che emerge dall’analisi sulla Torino-Lione pubblicata dal ministero dei Trasporti. Gli esperti, coordinati da Marco Ponti, sottolineano che “il progetto presenta una redditivita’ fortemente negativa”: i benefici sono pari a 885 milioni, le ‘perdite’ di 7 miliardi nello scenario realistico

Elezioni europee, Calenda ‘chiama’ Bonino e Pizzarotti: ‘uniti si vince’

“Anche io Silvia”. Carlo Calenda condivide l’auspicio della follower che, su Twitter, auspica l’adesione di Emma Bonino e Federico Pizzarotti al ‘manifesto’ lanciato dall’ex ministro. “Uniti si vince”, aggiunge Calenda che ‘tagga’ i due esponenti politici ed aggiunge un “vedremo”. E a chi lo invita a rallentare il ritmo, vista la raffica di tweet, in

Papa Francesco torna a Napoli il 21 giugno per San Luigi

Padre Papa Francesco torna a Napoli. Ha accolto l’invito a partecipare al Convegno organizzato dalla Sezione san Luigi della Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale (Gesuiti di Posillipo – Napoli) intitolato:  “La teologia dopo Veritatis Gaudium nel contesto del Mediterraneo”, che si terrà il 20 e 21 giugno 2019 nei locali rinnovati del complesso dei gesuiti

Elezioni in Abruzzo, stravince il centrodestra con Marsilio: Lega primo partito

L’Abruzzo premia il centrodestra ed elegge Marco Marsilio alla presidenza della regione: netto il risultato, affluenza però in forte calo. Marsilio raccoglie, quando sono state scrutinate poco più del 70% delle schede, il 49,1% dei consensi, staccando il candidato del centrosinistra allargato Giovanni Legnini che si ferma al 31,2%. Il M5S finisce terzo con il 19,1% dei