voto

Elezioni regionali in Basilicata, corsa a quattro: si vota fino alle 23

Sono stati aperti alle ore 7 i seggi elettorali per le elezioni regionali in Basilicata. Gli elettori chiamati alle urne sono 573.970. Voteranno fino alle 23 per eleggere, oltre al presidente della Regione, i 20 componenti del consiglio regionale: 13 in provincia di Potenza e sette in rappresentanza di quella di Matera. Nel Potentino gli

M5S-Lega guardano a voto Basilicata: ‘gioco a incastro’ al Senato

Il 20 marzo il voto su Salvini per quanto riguarda la Diciotti, il giorno dopo la votazione sempre nell’Aula di palazzo Madama sulla mozione di sfiducia al ministro Toninelli. E’ su questi due passaggi parlamentari che si capira’ il livello di compattezza della maggioranza. “Io non ho paura del voto”, mette in chiaro il vicepremier

Elezioni amministrative in Basilicata: si vota in 52 Comuni

Alle prossime elezioni amministrative in Basilicata si vota in 52 Comuni. Il principale test elettorale è Potenza dove il sindaco uscente Dario De Luca non è ricandidato. Le manovre non sono ancora iniziate perché si attende l’esito delle Regionali del 24 marzo. Fatta eccezione per il capoluogo, in tutti gli altri Comuni lucani la partita

Elezioni amministrative, 177 Comuni al voto in Campania: Avellino unico capoluogo

Sono 177 i comuni della Campania chiamati a votare quest’anno per le amministrative, il 32% dei 550 comuni presenti in regione. Di questi, 156 sono comuni sotto i 15mila abitanti e 21 quelli sopra i 15mila abitanti, dove cioè è prevista la possibilità di un turno di ballottaggio tra i due candidati che hanno ottenuto

Elezioni amministrative in Veneto: al voto 321 Comuni

 In Veneto saranno 321 su un totale di 563 i comuni ad andare al voto il prossimo 26 maggio. Si voterà in ventuno comuni con popolazione superiore alla soglia dei 15.000 abitanti, per i quali viene applicato il sistema elettorale maggioritario a doppio turno. E saranno le prime elezioni per Borgo Valbelluna (Bl), Colceresa (Vi),

Amministrative, si va verso ‘election day’: in quasi la metà dei Comuni al voto

Quasi la metà dei Comuni italiani andrà al voto alla tornata della primavera prossima. Manca ancora l’ufficialità, ma molto probabilmente per le amministrative si va verso l”election day’ del 26 maggio con le elezioni europee. Saranno oltre 3.800 i Comuni chiamati alle urne, per un totale di circa 17 milioni di elettori, più o meno

Elezioni regionali in Sardegna, seggi aperti: voto fino alle 22

Seggi aperti dalle 6:30 in Sardegna per le elezioni regionali. Si vota solo oggi sino alle 22, mentre lo scrutinio delle schede inizierà domani alle 7. Sono 1.470.463 i sardi chiamati al voto: in lizza sette candidati a presidente della Regione, 24 liste e 1.440 candidati per i 60 seggi in Consiglio regionale. Gli aspiranti

Elezioni, urne aperte in Abruzzo: si vota fino alle 23

Fari accesi sull’Abruzzo, dove oggi si torna alle urne, dalle ore 7 alle 23, per il rinnovo del Consiglio regionale. Quattro i candidati in una corsa che attira l’attenzione degli osservatori anche per le potenziali ripercussioni del test amministrativo sui rapporti di forza nazionali tra gli azionisti di governo M5s e Lega. E che finisce

Sicilia, elezioni comunali: al voto il 28 aprile. No election day

“La data del 28 aprile, individuata dal governo regionale per le prossime elezioni amministrative nell’Isola, e’ stata una scelta obbligata dalla decisione del Parlamento siciliano. Nella legge regionale, che consentira’ finalmente alle ex Province di tornare al voto, dopo anni di continui commissariamenti, infatti, e’ stato previsto che il rinnovo dei sindaci e dei Consigli