urne

Elezioni regionali in Basilicata, corsa a quattro: si vota fino alle 23

Sono stati aperti alle ore 7 i seggi elettorali per le elezioni regionali in Basilicata. Gli elettori chiamati alle urne sono 573.970. Voteranno fino alle 23 per eleggere, oltre al presidente della Regione, i 20 componenti del consiglio regionale: 13 in provincia di Potenza e sette in rappresentanza di quella di Matera. Nel Potentino gli

Elezioni, urne aperte in Abruzzo: si vota fino alle 23

Fari accesi sull’Abruzzo, dove oggi si torna alle urne, dalle ore 7 alle 23, per il rinnovo del Consiglio regionale. Quattro i candidati in una corsa che attira l’attenzione degli osservatori anche per le potenziali ripercussioni del test amministrativo sui rapporti di forza nazionali tra gli azionisti di governo M5s e Lega. E che finisce

Elezioni: comuni sciolti per mafia tornano al voto il 21 ottobre. Alle urne anche Corleone, Tropea e Marano di Napoli

Turno elettorale straordinario per l’elezione di sindaci e consigli comunali, domenica 21 ottobre, per i comuni di Marano di Napoli (Napoli), Rizziconi (Reggio Calabria), Nicotera e Tropea (Vibo Valentia), Corleone e Palazzo Adriano (Palermo), sciolti per infiltrazioni di tipo mafioso e attualmente commissariati. Lo ha stabilito con decreto dell’8 agosto il ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Elezioni comunali 2018: ecco come si vota – VIDEO

– Oltre 13 milioni di italiani sono chiamati a rinnovare le amministrazioni comunali e a eleggere il sindaco di 1.342 comuni, di cui 7 comuni capoluogo di Regione: Roma, Milano, Napoli, Bologna, Torino, Cagliari e Trieste e 18 comuni capoluogo di provincia. – Si vota dalle 7.00 alle 23.00, nelle regioni a statuto ordinario e in

Elezioni Friuli Venezia Giulia, aperti i seggi: si vota fino alle 23

Sono aperti dalle 7 i seggi  in Friuli Venezia Giulia per le elezioni regionali, amministrative e per i referendum consultivi. Sono 1.107.425 – 535.318 uomini e 572.107 donne – gli aventi diritto di voto. Di questi, 156.166 sono iscritti all’Anagrafe degli italiani residenti all’estero. Friuli al voto per Regione, 19 Comuni e 2 referendum Nella circoscrizione di Trieste, secondo i

Elezioni in Molise, 332 mila elettori: domenica 22 aprile urne aperte dalle 7 alle 23

 Sono 332.653, di cui 78.025 residenti all’estero, i molisani aventi diritto al voto per le elezioni regionali del 22 aprile. I seggi saranno aperti dalle 7 alle 23, lo scrutinio delle schede inizierà subito dopo la chiusura. Saranno 394 le sezioni allestite nei 136 comuni della regione. Tre le rilevazioni previste per l’affluenza alle urne:

Elezioni in Sicilia, maggioranza non vota: alle urne solo 46,76%

In Sicilia vince il “partito del non voto”. Solo il 46,76% ha votato per l’elezione del presidente della Regione e dell’Assemblea, mentre il 53,23% ha disertato le urne. Rispetto al 2012 quando aveva votato il 47,41%, il dato dell’affluenza è in calo dello 0,65%. Sul voto, il ministro degli Interni, Marco Minniti, ha allertato con una

Germania alle urne: si teme il boom dei populisti

Oggi 61,5 milioni di aventi diritto sono chiamati al voto in Germania. I seggi elettorali aprono alle 8 e chiuderanno alle 18. Subito dopo saranno comunicati i primi exit poll dalle emittenti televisive nazionali ARD e ZDF, e a seguire, nel giro di pochi minuti, le prime proiezioni. I partiti che si presentano sono 42,

Oggi si vota per le Province: alle urne per rinnovare 37 consigli

La Legge Delrio, entrata in vigore nell’aprile del 2014, ha riformato le Province e ha introdotto per queste istituzioni il voto di secondo livello. LE PROVINCE IN CUI SI VOTA – Oggi 8 gennaio si vota nelle province di Ancona, Ascoli Piceno, Belluno, Brescia, Brindisi, Chieti, Como, Foggia, Forlì-Cesena, Frosinone, Grosseto, Isernia, La Spezia, Latina,