tav

Tav, dubbi dell’Ue: allarme Confindustria

Pioggia di reazioni all’analisi costi-benefici sulla Tav che ‘boccia’ in modo netto l’opera. La Commissione europea non commenta le cifre: “Stiamo ancora esaminando il documento che ci e’ stato inviato dal governo – riferiscono fonti Ue – ci sono alcuni aspetti del documento che dovranno essere chiariti con le autorita’ italiane”, aggiungono le stesse fonti

Tav: chi è Coppola? E’ l’esperto che non ha firmato dossier ‘costi/benefici’

Classe 1972, originario di Napoli, docente a Tor Vergata ed esperto di “studi di fattibilita’”: il professor Pierluigi Coppola e’ l’unico dei 6 membri del gruppo di lavoro sull’anali costi-benefici a non aver firmato il documento. Coppola era l’unico confermato dalla vecchia struttura voluta dal predecessore di Danilo Toninelli, il Pd Graziano Delrio. Gli altri

Tav, esperti Mit bocciano l’opera: ‘perdite’ per 7 miliardi

Una bocciatura senza mezzi termini: la Tav comporta piu’ costi che benefici. E’ il ‘verdetto’ che emerge dall’analisi sulla Torino-Lione pubblicata dal ministero dei Trasporti. Gli esperti, coordinati da Marco Ponti, sottolineano che “il progetto presenta una redditivita’ fortemente negativa”: i benefici sono pari a 885 milioni, le ‘perdite’ di 7 miliardi nello scenario realistico

Giorni decisivi su Tav: M5S apre ma pesa nodo Parigi

Il nodo Tav e quello del caso Diciotti avranno un primo “incrocio” in una settimana piuttosto complessa per gli equilibri di governo. Anche Perché, da stasera, M5S e Lega si troveranno ad affrontare anche gli effetti del voto in Abruzzo. Nella prima parte della settimana potrebbe essere pubblicato il dossier sui costi-benefici della Torino-Lione. Dossier

Tav della discordia: Di Maio gela Salvini

Lo stop definitivo alla Torino-Lione in cambio del voto contrario all’autorizzazione a procedere sul caso Diciotti: uno scambio al quale il ministro dell’Interno non vuole credere, ma che potrebbe nascondersi dietro l’incertezza che ancora regna nel Movimento 5 Stelle sulla linea da seguire in Giunta per le immunita’ parlamentari. E che potrebbe durare ancora a

Governo, tensioni M5S-Lega su Tav: Conte tiene punto su migranti

Mentre la Lega propone la strada del referendum sulla Tav, Luigi Di Maio continua a porre paletti: se “un’analisi costi-benefici ci dice che e’ un’opera che non sta in piedi non ha senso realizzarla”, spiega. Ed ancora: “Credo che dobbiamo essere lineari, perche’ la soluzione migliore e’ sempre quella piu’ semplice Credo che dobbiamo essere

Referendum su Tav: da Meloni a Chiamparino fino a +Europa

Matteo Salvini non arriva primo. L’idea di lasciare ai cittadini l’ultima parola sulla Tav e’ infatti stata gia’ proposta da altri esponenti politici, in uno ‘schieramento’ trasversale che va da Giorgia Meloni a Sergio Chiamparino. Innanzitutto, pero’, va ricordato che il referendum consultivo non puo’ essere indetto a livello nazionale, in quanto non previsto dalla

Torino, oltre 30mila in piazza: ‘la Tav si deve fare’

Il popolo del si’ alla Tav ha invaso questa mattina piazza Castello a Torino. Oltre 30 mila le persone che hanno accolto l’appello delle sette professioniste torinesi del comitato “Si’ Torino va avanti” nato in opposizione all’ordine del giorno approvato dalla maggioranza pentastellata di Chiara Appendino che dice ‘NO’ alla Torino-Lione. Duecentocinquanta gli agenti delle