sottosegretari

Governo, Conte stringe sulla squadra: entro lunedì le nomine di sottosegretari e viceministri

Ci sarebbe un’accelerazione nel completamento della compagine di Governo. Secondo quanto si apprende, infatti, il premier Giuseppe Conte e la sua squadra di Governo sarebbero intenzionati a completare il quadro delle nomine di sottosegretari e viceministri entro lunedì prossimo, 11 giugno. Come annuncia un sms inviato ad alcuni parlamentari, infatti, entro lunedì il Governo vorrebbe

Papa nomina tre sottosegretari al Dicastero Sviluppo umano: ecco chi sono

Papa Francesco ha nominato sottosegretari del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale: mons. Segundo Tejado Munoz, gia’ sottosegretario del Pontificio Consiglio Cor Unum; Padre Nicola Riccardi, docente presso la Facolta’ di Teologia, Cattedra di Giustizia e Pace, della Pontificia Universita’ Antonianum in Roma; Flaminia Giovanelli, gia’ sottosegretario del Pontificio Consiglio della Giustizia e

Governo, Paolo Gentiloni: “Errore cancellare quello che ha fatto Matteo Renzi”

Il nuovo governo “nasce all’indomani delle dimissioni di Matteo Renzi”, ma il lavoro dell’ex premier sconfitto dal referendum “non deve essere cancellato”. Il premier Paolo Gentiloni si presenta alla conferenza stampa di fine anno, ad appena due settimane dall’insediamento del suo governo (“15 giorni per me faticosi ma entusiasmanti”) ed esordisce con una rivendicazione della

Governo nomina 41 sottosegretari, nessuna new entry: Davide Faraone si sposta alla Salute

Sono 41 i sottosegretari nominati oggi nel corso della riunione del Consiglio dei ministri. Poche le novità rispetto al governo precedente: all’Istruzione arriva Vito De Filippo, che con Renzi era alla Salute, mentre al dicastero di Beatrice Lorenzin sbarca Davide Faraone, ex sottosegretario all’Istruzione. Ecco la squadra al completo: Presidenza del Consiglio Maria Teresa Amici,

Governo stringe su sottosegretari, sale pressing Ala-Sc: nomine per giovedì mattina

Molte riconferme, qualche new entry e la trattativa con Ala-Scelta Civica da ultimare. L’intricata partita dei viceministri e sottosegretari poggia, di fatto, su questi tre punti. Ed e’ una partita sul quale il governo in queste ore stringe: le nomine dovrebbero essere formalizzate nel Consiglio dei ministri convocato giovedi’ prima della conferenza stampa di fine