sensazioni

…con i “se” e con i “ma” non si fa l’America!

Andammo al cinema a pochi isolati di distanza per vedere il film di Fabio Volo… “Hai visto come si apre il film?” – cominciai non appena uscite- “No dico hai visto… la verità è che non gli piaccio abbastanza perché se una ti piace corri fino a New york, scrivi lettere e vai ad appuntamenti improbabili

L’amore e gli imbarazzi…

Chiara non è una ragazza indecisa, ma piuttosto determinata, eppure l’amore spesso la rende insicura. È infastidita dalla precarietà delle relazioni: “Se deve finire, che non cominci affatto!” sostiene, perché in sostanza ama legarsi. E’ ancora una delle poche ragazze romantiche della sua generazione, una di quelle donnine per cui l’amore deve essere un legame.

Ci sono davvero delle “strategie” da seguire per le emozioni?

“Prego Signori, taxi?” “Si grazie”, disse Claudio aprendo lo sportello per farmi entrare. “Via Brera”, aggiunse una volta all’interno del veicolo. Era l’indirizzo di casa mia. Oddio avrei dovuto farlo salire o lasciarlo andar via… e cosa avrei potuto dire… Mi sentivo impacciata ma non volevo che andasse via… In auto mi sorrideva e mi

Cosa siamo tu ed io? Amici, amici di letto, amanti o illusoriamente fidanzati?

Era ancora la mia paura a dettare conclusioni e pensieri… Era la volontà di razionalizzare quello che mi premeva di più. Il mio bisogno di sistemare ogni cosa nelle regole della ragione spesso prendeva il sopravvento. Parlargli… di cosa? Di come mi sentissi e cosa avrei invece voluto sentire. Non sarebbe stato così semplice… eppure