scatti

Pensioni: ‘Con cambio scatti di età sistema più debole’

Interventi di legge “diretti non tanto a sopprimere esplicitamente gli adeguamenti automatici” sulle pensioni, inclusi gli scatti di età, “ma a limitarli, differirli o dilazionarli, determinerebbero comunque un sostanziale indebolimento della complessiva strumentazione del sistema pensionistico italiano”. Così la Ragioneria generale dello Stato, nel rapporto sulle pensioni. “Ritornare nella sfera della discrezionalità politica” determinerebbe un “peggioramento della valutazione