romano prodi

Pierluigi Bersani chiude le porte al Pd. Mdp e SI bocciano Romano Prodi

“Basta con questo teatro, ci vediamo dopo le elezioni”. Pier Luigi Bersani lo dice chiaro e tondo: margini per trattare con Piero Fassino un’alleanza con il Pd non ce ne sono. Il 3 dicembre Mdp, Si e Possibile lanceranno la lista unitaria e “alternativa” con cui andranno al voto. Con la guida, auspicano, di una

Legge elettorale, Romano Prodi: “Senza maggioritario non siamo credibili”

 “Se ora cambiano la legge elettorale e non si va verso una riforma in senso maggioritario il rischio e’ che non siamo credibili, non importa la crescita del Pil al 2% o al 3%”: lo ha sostenuto l’ex premier Romano Prodi in un incontro sul tema dell’Europa alla Fondazione Feltrinelli di Milano. “Il mondo oggi

Migranti, Romano Prodi: “L’Italia non puo’ fare la crocerossina Ue”

“Piu’ osservo le evoluzioni del quadro politico ed economico in cui oggi si trova ad operare l’Italia piu’ mi viene spontaneo paragonare il suo ruolo a quello della Croce Rossa Internazionale”. Lo dice Romano Prodi in un editoriale sul Messaggero in cui sottolinea che il ruolo seppur “nobile” non e’ “proprio il compito di uno

Pisapia ‘scarica’ D’Alema e Bersani: non sarò io il leader

Giuliano Pisapia non ci sta ad essere chiuso nella morsa tra Massimo D’Alema e Pier Luigi Bersani, e soprattutto non ha alcuna intenzione di perorare la loro causa. L’ex sindaco di Milano si è incontrato sia con il ministro della Giustizia Andrea Orlando che con Romani Prodi e ha ribadito che vuol aggregare non dividere,

Legge elettorale, Romano Prodi: “Fare accorpamenti”

“O abbiamo una legge elettorale che ci obbliga ad accorpamenti o non c’è mica niente da fare” perché “in un Paese frammentato la legge elettorale non è fatta per fotografare un paese, ma per dare un governo stabile”. L’ha detto Romano Prodi intervenendo a un appuntamento dell’Acer. “L’ho detto 6mila volte, lo dico 6mila e

Romano Prodi: “Sono vicino al Pd ma con Silvio Berlusconi non ci sto”

“Ho detto che abito in una tenda vicino al partito, ma la tenda si puo’ mettere nello zaino e rimettersi in cammino”. Lo dice in un’intervista al Fatto Quotidiano Romano Prodi che mette in guardia da un’allenza post elettorale con Berlusconi: “Certo non ho dedicato la mia vita politica a costruire alleanze con obiettivi talmente

Legge elettorale, Romano Prodi: “Serve una riforma che non lasci indietro l’Italia”

“Una buona legge elettorale e’ essenziale per il futuro del nostro Paese. Al tempo stesso tutti siamo convinti che l’attuale legge non abbia alcuna possibilita’ di produrre un governo stabile per l’Italia. Nonostante questo, appare sempre piu’ evidente che i partiti rappresentati in Parlamento non hanno alcuna intenzione di affrontare un tema cosi’ importante”. Lo

Pd, Gad Lerner: “Giuliano Pisapia è il nuovo Romano Prodi”

Giuliano Pisapia sara’ il nuovo Romano Prodi. Lo sostiene Gad Lerner che in una intervista al Fatto quotidiano spiega: “Non e’ solo questione di fisiognomica, c’e’ il profilo culturale, la caratura morale e anche la qualita’ politica che mi spingono a questo paragone. E’ il solo che puo’ federare, allargare il campo del centro sinistra”.

Il monito di Romano Prodi: “Sbagliato voto anticipato, al governo serve tranquillità”

“Ho sempre considerato l’ipotesi di elezioni anticipate una prospettiva poco probabile e, in questa fase, politicamente sbagliata. A maggior ragione, ora, credo che il governo italiano debba avere la tranquillità necessaria per affrontare questi temi”. Lo afferma l’ex premier Romano Prodi in una intervista a Repubblica tutta dedicata ai temi europei e alla proposta di