regione

Saldi, al via tra 2 e 5 gennaio: il calendario per regione

Tra domani, mercoledì 2, e sabato 5 gennaio prenderanno il via in tutta Italia i Saldi invernali 2019.Le prime regioni a partire saranno la Basilicata e la Sicilia, cui seguirà la Valle D’Aosta il 3 gennaio. Di seguito il calendario completo. ABRUZZO 5 gennaio – 5 marzo BASILICATA 2 gennaio – 2 marzo CALABRIA 5 gennaio –

Friuli al voto per Regione, 19 Comuni e 2 referendum: urne aperte dalle 7 alle 23

Seggi aperti domani in Friuli Venezia Giulia per eleggere il presidente della Regione e rinnovare il Consiglio regionale, ma anche i sindaci e i Consigli di 19 Comuni. Si votera’ anche su due referendum per la costituzione di due nuovi Comuni. Per la prima volta si votera’ in un giorno soltanto, domenica, dalle 7 alle

Sanità, rischio chiusura laboratori: Confapi Napoli e Regione Campania unite contro il decreto Caldoro – VIDEO

Impedire la riorganizzazione dei laboratori di analisi prevista dalla legge nazionale approvata dalla giunta Caldoro: è l’obiettivo comune dei rappresentanti del comparto dei biologi di laboratorio e del governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, che in occasione dell’incontro con la categoria in un affollata sala congressi dell’hotel Tiempo a Napoli, ha annunciato di essere

Sicilia, Musumeci a lavoro: voglio bonificare la Regione

Qualche giorno per smaltire le tossine della campagna elettorale e per lasciarsi alle spalle le polemiche di troppo, come quella sugli impresentabili, alcuni dei quali pero’ non sono stati eletti come Riccardo Pellegrino (FI) col fratello imputato di mafia e Antonello Rizza (Fi) recordman di capi d’imputazione: 22. Poi, il presidente Nello Musumeci, che si

Regione Campania sopprime fondi per ragazze madri: sussidi già bloccati in Irpinia. Nappi (Fi): “Operazione cinica di De Luca”

La Regione Campania chiude i rubinetti ai fondi per le madri sole. Sono bastate poche righe inserite nella legge di semplificazione annuale che il Consiglio regionale ha approvato lo scorso luglio per sopprimere definitivamente il contributo destinato alle madri con figli a carico non riconosciuti dal partner. Regione Campania sopprime fondi per ragazze madri “Le

Referendum autonomia, Regione Lombardia: la macchina e’ pronta. Seggi aperti dalle 7 alle 23

 “La macchina e’ pronta”. Lo sostiene Gianni Fava, l’assessore e coordinatore per la Regione Lombardia del referendum sull’autonomia, ricordando che si vota domani dalle 7 alle 23 nei tradizionali seggi, muniti di un documento di identita’. “Il referendum per l’autonomia si svolge, per la prima volta in Italia, con modalita’ di voto elettronico – ricorda

Calcio e integrazione: l’appello alla Regione Campania e al Comune di Napoli dell’African Sporting Club – VIDEO

Ivoriani, nigeriani, e napoletani uniti dalla stessa passione: il calcio. L’ integrazione passa anche attraverso il desiderio di diventare calciatori. Ne è un esempio l’’Africa Sporting Napoli’, gruppo sportivo di giovani migranti promosso dall’associazione di volontariato Hamef. Un campo di calcio per gli allenamenti, accessori di gara e supporto logistico. Sono queste alcune delle richieste

Patto Campania, Claudio De Vincenti: “Regione marcia spedita su lavori”

“La Campania marcia spedita sui lavori previsti dal Patto”. Lo ha detto il ministro per il Mezzogiorno Claudio De Vincenti che oggi a Napoli ha fatto il punto con il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca sullo stato di avanzamento degli investimenti previsti nel patto tra governo e regione. “Sui Patti per il sud

Campania, Consiglio regionale: Francesco Todisco entra al posto di Carlo Iannace

 Entra ufficialmente in Consiglio regionale Francesco Todisco, tra le fila di De Luca Presidente. L’aula ha votato, con voto palese, la presa d’atto della sostituzione temporanea di Carlo Iannace, coinvolto in una inchiesta giudiziaria, con Todisco. La Giunta delle elezioni si e’ espressa favorevolmente sull’ingresso in aula di Todisco, dopo averne verificato i requisiti di

Campania, aree di crisi: accordo di programma per 113 milioni

La Giunta regionale nella riunione di ieri ha approvato un atto deliberativo sulle aree di crisi non complessa, dando il via a un accordo di programma quadro con il Ministero dello Sviluppo e Invitalia. L’accordo stabilisce il finanziamento di 113 milioni di euro (45 milioni cofinanziati dalla Regione) per le imprese che hanno partecipato all’avviso