regionali

Elezioni regionali in Piemonte, centrodestra: in settimana il candidato Presidente. No a liste uniche alle Europee

Verso la fine di questa settimana, venerdi’ o sabato, i leader del centrodestra, Matteo Salvini, Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni, dovrebbero riunirsi, probabilmente a Milano, per ‘chiudere’ la partita Piemonte. E’ quanto si apprende da fonti della coalizione, confermate da quanto avrebbe detto anche Salvini ai suoi, ovvero che intendere risolvere il dossier “entro la

Elezioni Regionali in Basilicata: ecco i nomi dei 20 consiglieri eletti

Sono 20 i componenti del nuovo Consiglio regionale della Basilicata eletti nelle consultazioni di ieri. I sei consiglieri regionali della Lega sono: Francesco Fanelli, Carmine Cicala, Massimo Zullino, Tommaso Coviello, Donatella Merra e Pasquale Cariello. Per Forza Italia tre i consiglieri: Francesco Cupparo, Francesco Piro e Rocco Leone. Tre i consiglieri anche del Movimento cinque

Elezioni regionali in Piemonte, centrodestra: Berlusconi e Salvini litigano

La decisione è ormai imminente. Festeggiato il “grande successo” della coalizione in Basilicata, “sottratta al dominio della sinistra dopo oltre vent’anni”, il centrodestra punta ora il Piemonte. L’appetito vien mangiando, diceva il vescovo Angest di Mans nel Gargantua e Pantagruel, ma sul tavolo resta il nodo del candidato governatore. “Non mi importa di che partito

Elezioni Regionali, Basilicata al centrodestra: vince Bardi

Vito Bardi (Centrodestra) è il nuovo Presidente della Regione Basilicata: è stato eletto con 124.716 voti, pari al 42,2%. Al secondo posto Carlo Trerotola (Centrosinistra; con 97.866 voti, pari al 33,11%), poi Antonio Mattia (M5S; con 60.070 voti pari al 20,32) e Valerio Tramutoli (Basilicata possibile; con 12.912 pari al 4,37%). Primo partito il M5S con il 20,27%, seguito da Lega (19,15%) e Forza

Elezioni regionali in Basilicata, corsa a quattro: si vota fino alle 23

Sono stati aperti alle ore 7 i seggi elettorali per le elezioni regionali in Basilicata. Gli elettori chiamati alle urne sono 573.970. Voteranno fino alle 23 per eleggere, oltre al presidente della Regione, i 20 componenti del consiglio regionale: 13 in provincia di Potenza e sette in rappresentanza di quella di Matera. Nel Potentino gli

Election day in Piemonte: al voto per europee, regionali e comunali

Il prossimo 26 maggio in Piemonte sarà election day. Oltre alle elezioni europee e regionali, sono, infatti, 828 su 1.181 i comuni piemontesi che quel giorno saranno chiamati alle urne per rinnovare i consigli comunali. Sette i nuovi comuni istituiti nel 2019 in Piemonte e che quindi dovranno eleggere per la prima volta la propria

Elezioni Regionali in Basilicata, Bardi: “La sanità torna in primo piano”

“Il governo guida Bardi avra’ una particolare attenzione al sistema della prevenzione. In particolare sara’ mia cura verificare un aggiornamento costante del Registro tumori, strumento indispensabile per una politica di prevenzione, che tuteli la salute dei lucani. Sara’ mia cura verificare le incidenze, in particolari zone della regione, per vedere se vi siano picchi o

Elezioni in Sardegna, vince il centrodestra unito: Solinas è il nuovo governatore. Crolla M5S

Il centrodestra vince le Regionali in Sardegna. Christian Solinas sarà, dunque governatore. “Oggi ha vinto la Sardegna. Ringrazio i sardi della fiducia, è stato premiato il progetto di governo che abbiamo presentato. Non ho mai visto un testa a testa, che non rispondeva al vero, 14 punti di vantaggio rappresentano un dato incontrovertibile“, dice subito dopo la

Elezioni regionali in Sardegna, seggi aperti: voto fino alle 22

Seggi aperti dalle 6:30 in Sardegna per le elezioni regionali. Si vota solo oggi sino alle 22, mentre lo scrutinio delle schede inizierà domani alle 7. Sono 1.470.463 i sardi chiamati al voto: in lizza sette candidati a presidente della Regione, 24 liste e 1.440 candidati per i 60 seggi in Consiglio regionale. Gli aspiranti

Elezioni, urne aperte in Abruzzo: si vota fino alle 23

Fari accesi sull’Abruzzo, dove oggi si torna alle urne, dalle ore 7 alle 23, per il rinnovo del Consiglio regionale. Quattro i candidati in una corsa che attira l’attenzione degli osservatori anche per le potenziali ripercussioni del test amministrativo sui rapporti di forza nazionali tra gli azionisti di governo M5s e Lega. E che finisce