referendum

Referendum, Severino Nappi: “Matteo Renzi senza più alibi, ora subito data”

“Ora che la Cassazione ha dato il via libera ai quesiti referendari, per il governo decadono tutti gli alibi che gli hanno permesso di portare avanti questo estenuante balletto di date. Renzi ha il dovere di indicare a stretto giro la data del referendum, prima di tutto per rispetto nei confronti dei cittadini rimasti per

Referendum sulla riforma costituzionale: arriva l’ok della Corte di Cassazione

La Corte di Cassazione ha dato l’ok al referendum sulla riforma costituzionale chiesto dal comitato per il “Sì” con la raccolta di più di cinquecentomila firme che in questo modo gli daranno diritto ad ottenere un rimborso di un euro per firma. A questo punto il capo dello Stato avrà 60 giorni per promulgare un decreto,

Referendum costituzionale, Matteo Renzi punta al 27 novembre: ora si cambia strategia

“Se perdo vado a casa”, così all’inizio il presidente del Consiglio Matteo Renzi, ribatteva alle domande su una possibile sconfitta al referendum costituzionale. Ma poi tra uno sguardo ai sondaggi e un’onda crescente contro di lui ha abbassato il tiro e in più occasioni ha sottolineato che il “referendum non andava personalizzato e che comunque

Referendum, Sergio Mattarella: “Discussione surreale, pare la caccia ai Pokemon”

“In queste settimane a proposito della data del referendum e del cosiddetto spacchettamento, mi è parso di assistere a discussioni un po’ surreali, quasi sulla scia della caccia ai Pokemon”. Così il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel corso della cerimonia del Ventaglio. “La procedura del referendum – ha proseguito – è regolata dalla legge e l’iter

Denis Verdini “infuriato” con Enrico Zanetti: troppa attenzione mediatica

L’ormai ex segretario nazionale di Scelta Civica Enrico Zanetti è divenuto in meno di una settimana uno dei politici più noti d’Italia. L’ex montiano “si è dimesso da segretario ma si è portato il simbolo”: questione complessa da comprendere e soprattutto ancora in via di definizione. Il suo colpo di coda è frutto un accordo

Massimo D’Alema: “Silvio Berlusconi è l’ispiratore di Matteo Renzi”

Un Massimo D’Alema al veleno a a In Onda, su La7, contro il premier Matteo Renzi. “A Renzi non chiedo di dimettersi, chiedo che gli italiani possano votare con libertà. Sono impressionato da una campagna intimidatoria da parte di molti. Addirittura il ministro Boschi ha detto che con la riforma sarà più facile combattere il

Massimo D’Alema prepara la spallata a Matteo Renzi

Massimo D’Alema prepara la “spallata” a Matteo Renzi. La battaglia per il “NO” partirà dalla Puglia, fortezza dell’ex premier. I comitati “dalemiani”non saranno solo incentrati per la campagna contro il “NO”, ma offriranno anche un’alternativa al ddl Boschi. A detta di Massimo D’Alema “il combinato disposto della riforma costituzionale e legge elettorale è un obbrobrio e rischia di consegnare il Paese

Campania, Forza Italia: partono i comitati del no. Entro ferragosto più di mille

Si è riunito oggi il coordinamento regionale di Forza Italia, con le delegazioni dei parlamentari regionali e nazionali per proseguire nel lavoro organizzativo della campagna referendaria. Si sono registrate diffuse adesioni dal territorio alle iniziative proposte, con la costituzione di numerosissimi comitati locali, che saranno suddivisi anche per categorie (professionisti, imprenditori, accademici, commercianti, ecc). L’obiettivo

Referendum: Ciriaco De Mita guida il comitato del “ni”

Al referendum di ottobre, quello su cui il premier Matteo Renzi rischia la poltrona, cosa voterà il sindaco di Nusco, Ciriaco De Mita? Sosterrà i comitati del si e quindi sosterrà la linea del governo oppure quelli del no rischiando di inimicarsi il presidente del Consiglio? Ad oggi non si è ancora capito! Ma De