referendum

Settimana politica: faro su referendum e kermesse M5S su ‘reddito’

La riforma costituzionale che introduce il referendum propositivo e l’appuntamento, per il presidente del Consiglio, al Forum di Davos sono alcuni degli appuntamenti di spicco nella settimana che prende l’avvio domani. L’Aula della Camera iniziera’ a votare gli emendamenti alla proposta di legge sulla quale, dopo lo scontro iniziale, il Movimento 5 stelle ha aperto

Nuova apertura M5S, stop doppio referendum: Pd apprezza

Confronto e collaborazione, la parola d’ordine e’ incassare sulle riforme targate 5 stelle “il piu’ ampio consenso”. O, comunque, non andare avanti a colpi di maggioranza, non dar vita a uno scontro aperto con le forze di minoranza. E cosi’ i pentastellati aprono a nuove modifiche del testo di riforma costituzionale sul referendum propositivo, accogliendo

Referendum, M5S-Lega avanti spediti: arriva il testo in Aula Camera

I giallo-verdi vanno avanti spediti con la riforma costituzionale che introduce il referendum propositivo. La commissione Affari costituzionali della Camera, infatti, ha terminato l’esame del ddl in anticipo rispetto alla tabella di marcia e si attende ora solo il voto sul mandato alla relatrice, la pentastellata Fabiana Dadone, previsto per martedi’, in attesa che arrivino

Referendum il quorum diventa approvativo: è valido se il 25% dice sì

La Commissione Affari costituzionali della Camera ha iniziato l’esame dei 270 emendamenti al ddl sul referendum propositivo con la relatrice Dadone che ha espresso il parere su di essi. La relatrice, deputata dei 5 Stelle, ha dato parere positivo a un emendamento di Ceccanti del Pd per il quale il referendum, sia propositivo che abrogativo, è

Lega non cede su quorum referendum, ma e’ tregua con M5S

E’ tregua nella maggioranza sul referendum propositivo, senza quorum: alla fine non e’ stato presentato l’emendamento della Lega alla pdl M5s di modifica dell’articolo 71 della Costituzione in materia di iniziativa legislativa popolare: la proposta di modifica era gia’ stata scritta dal capogruppo leghista in commissione Affari Costituzionali alla Camera, Igor Iezzi, e prevedeva un

Referendum su Tav: da Meloni a Chiamparino fino a +Europa

Matteo Salvini non arriva primo. L’idea di lasciare ai cittadini l’ultima parola sulla Tav e’ infatti stata gia’ proposta da altri esponenti politici, in uno ‘schieramento’ trasversale che va da Giorgia Meloni a Sergio Chiamparino. Innanzitutto, pero’, va ricordato che il referendum consultivo non puo’ essere indetto a livello nazionale, in quanto non previsto dalla

Camera: al via il voto per modifiche in materia di referendum

Lunedì 8 (ore 15, con eventuale prosecuzione notturna) avrà luogo la discussione generale della proposta di legge C. 543-A recante Modifiche al testo unico di cui al DPR 30 marzo 1957, n. 361, concernente l’elezione della Camera dei deputati, e al testo unico di cui al DPR 16 maggio 1960, n. 570, concernente l’elezione degli

Elezioni Friuli Venezia Giulia, aperti i seggi: si vota fino alle 23

Sono aperti dalle 7 i seggi  in Friuli Venezia Giulia per le elezioni regionali, amministrative e per i referendum consultivi. Sono 1.107.425 – 535.318 uomini e 572.107 donne – gli aventi diritto di voto. Di questi, 156.166 sono iscritti all’Anagrafe degli italiani residenti all’estero. Friuli al voto per Regione, 19 Comuni e 2 referendum Nella circoscrizione di Trieste, secondo i