Quando studiavamo in America

Quando studiavamo in America di Beppi Chiuppani: un “cervello in fuga” tra disillusione e coraggiosa riscoperta delle origini

Gli inaspettati limiti del vagheggiato sistema universitario americano e l’attualissima condizione – tra prestigio inseguito e sradicamento vissuto – di un «cervello in fuga» dall’Italia. Romanzo d’idee, a metà tra romanzo-saggio e romanzo di formazione, «Quando studiavamo in America» di Beppi Chiuppani («Editrice Il Sirente» 2016, 15 euro) racconta la storia di Marco, laureato in