piazza

Catalogna, migliaia in piazza contro l’arresto di Puigdemont: scontri con la polizia

Ci sono stati almeno 17 feriti lievi come conseguenza delle cariche della polizia catalana nei confronti dei manifestanti indipendentisti scesi in piazza a Barcellona per protestare contro l’arresto di Carles Puigdemont in Germania. Lo riferisce il quotidiano catalano La Vanguardia. Tre persone sono state arrestate dopo gli scontri. La polizia ha anche sparato a salve

Perù, migliaia in piazza: proteste a Lima contro grazia a ex presidente Fujimori

Migliaia di persone sono scese in piazza a Lima per protestarecontro la grazia concessa all’ex presidente, Alberto Fujimori, che sta scontando una condanna a 25 anni per violazione dei diritti umani, corruzione e sostegno alle squadre della morte. Secondo quanto riferisce la Bbc, scontri sono stati segnalati tra manifestanti e polizia che ha usato i lacrimogeni

Afragola, raid in piazza tra la gente: ferito pregiudicato Antonio Iorio

Un pregiudicato di 57 anni, Antonio Iorio, è stato gravemente ferito in un agguato avvenuto intorno alle 11 ad Afragola, in provincia di Napoli. Ancora da ricostruire la dinamica del ferimento, avvenuto in piazza Castello, zona molto frequentata la domenica mattina: l’uomo è stato raggiunto da due proiettili, uno all’addome e uno al braccio, soccorso

Vaticano, presepe e albero di Natale in Piazza San Pietro: inaugurazione il 7 dicembre

L’inaugurazione del Presepe e dell’illuminazione dell’albero di Natale in Piazza San Pietro avverrà il prossimo 7 dicembre, con una breve cerimonia alle ore 16,30. I tradizionali allestimenti rimarranno poi accesi fino alla notte di domenica 7 gennaio 2018, quando si commemora il Battesimo del Signore e si conclude, nella liturgia, il Tempo di Natale. Ne dà notizia un comunicato del Governatorato

Legge elettorale, oggi i primi voti sulla fiducia: M5s e Mdp in piazza contro Rosatellum

l via nell’Aula della Camera la votazione sulla fiducia che il governo ha posto sul primo dei cinque articoli di cui si compone la legge elettorale. La votazione è palese ed avviene per appello nominale: ciascun deputato sfila davanti al banco della presidenza e dichiara ad alta voce il proprio voto. Nel pomeriggio, è previsto anche il

Erdogan in piazza, la Turchia si ferma per il golpe: in migliaia al corteo

“Il colpo di stato sventato ha segnato un punto di svolta nella storia della democrazia” in Turchia. Un anno dopo essersi salvato dal tentativo armato di rovesciarlo, Recep Tayyip Erdogan festeggia con il suo popolo. Fino all’alba, cortei, preghiere e commemorazioni occuperanno piazze e moschee in tutto il Paese. Sul primo ponte che collega Asia

Turchia, Marcia per la giustizia: l’opposizione in piazza a Instanbul

Centinaia di migliaia di persone sono scese in piazza a Istanbul per la manifestazione che conclude la ‘marcia per la giustizia’ partita 25 giorni fa dalla capitale turca Ankara per iniziativa del partito Chp, principale forza di opposizione al presidente Recep Tayyip Erdogan, guidato da Kemal Kilicdaroglu. Nel quartiere di Maltepe, sulla sponda asiatica della

Centrosinistra: la piazza di Giuliano Pisapia ‘alternativa’ a quella di Matteo Renzi

 “Parola d’ordine: discontinuita’”. E’ nel segno dell’alternativita’ alla leadership di Matteo Renzi che, domani, avra’ luogo il tentativo di quello che Pippo Civati chiama “il patto degli apostoli”. La piazza romana della vittoria dell’Unione nel 2006, riunita sotto il titolo “Insieme”, dara’ infatti il via all’attesa “cosa” di Giuliano Pisapia, con l’ex sindaco di Milano