pa

P.A.: al via gli Stati Generali con Bongiorno-Giorgetti-Buscema

 Per il secondo anno consecutivo l’Associazione dei Dirigenti delle Pubbliche Amministrazioni (AGDP) e l’associazione ex allievi SNA, che riuniscono oltre 600 aderenti tra i piu’ alti manager pubblici dello Stato e degli enti territoriali, convocano per mercoledi’ 19 e giovedi’ 20 giugno a Roma, presso la Biblioteca Angelica, gli “Stati generali della Pubblica Amministrazione”. L’obiettivo

PA, Giulia Bongiorno: voglio stroncare assenteismo

“Ho deciso di combattere l’assenteismo nella pubblica amministrazione in modo diverso rispetto al passato. Finora si prevedeva soltanto il procedimento disciplinare o il licenziamento: secondo me, invece, dobbiamo prevenire. Non stiamo parlando di un malcostume, stiamo parlando di un reato, una vera e propria truffa aggravata, non mi piace parlare di ‘furbetti del cartellino'”. Lo

Pa, Bongiorno: ok turn over al 100%, ci sara’ ricambio generazionale

 “Non e’ mai stato fatto tanto per la pubblica amministrazione come con questa ultima legge di bilancio: avremo per la prima volta, dopo dieci anni, il turnover al cento per cento”. Lo ha detto Giulia Bongiorno, ministro per la Pubblica amministrazione, intervistata da Myrta Merlino a “L’aria che tira”, su La7. “Nello scorso triennio ne

Antimafia, novità incandidabili: anche per i reati P.A

Un ‘bollino nero’ anche per i condannati per reati societari e contro la pubblica amministrazione. Diventa più severo il codice di autoregolamentazione per i candidati alle prossime elezioni, con ulteriori restrizioni che stanno per essere varate dalla Commissione parlamentare Antimafia, a distanza di quasi cinque anni dalla sua prima introduzione nel 2014. E il primo

P.A., Bongiorno: “Punirò inefficienza. Patto su prescrizione e processo regge”

 “Per me, l’inefficienza e l’inerzia nella pubblica amministrazione dovrebbero essere trattate come piccoli reati: non vanno tollerate, vanno sanzionate”. Lo dice il ministro Giulia Bongiorno, che – intervistata dal Messaggero – annuncia “una struttura ad hoc che le valuterà e se non giustificate stabilirà delle sanzioni. Interverremo entro dicembre in consiglio dei ministri con una

Cdp: anticipera’ a PA fondi strutturali e pagamento debiti

Cassa Depositi e Prestiti sosterra’ la Pubblica Amministrazione attraverso un “aumento degli strumenti finanziari” che comprendera’ “lo sviluppo del servizio di tesoreria, l’anticipazione dei fondi strutturali e l’anticipazione del pagamento dei debiti della PA”. E’ quanto risulta dalle slide della bozza del piano industriale 2019-2023 di Cdp, che Agi ha avuto modo di consultare. Cdp

P.A., Giulia Bongiorno: al via il dl ‘concretezza’ per 450 mila assunzioni

 “Il disegno di legge si chiamera’ concretezza perche’ desidera porre fine a riforme fumose destinate a restare sulla carta. Dunque partiremo da una cosa concreta: puntiamo a mettere entro il 2019 in campo 450 mila assunzioni”. Cosi’ al ‘Corriere della sera’ il ministro della P.a., Giulia Bongiorno, che spiega: “Il mio dipartimento sta facendo da

Giulia Bongiorno: “Nella PA servono persone o riforme restano su carta”

“Negli ultimi 15 anni è stato effettuato un risanamento dei conti pubblici soprattutto con il taglio della spesa pubblica corrente anche con riferimento alle assunzioni. Non condivido questo tipo di politica di risanamento”, perché “poi ci si lamenta che la pubblica amministrazione non va bene”, afferma il ministro della Pubblica amministrazione, Giulia Bongiorno, in un