offesa

Papa: l’offesa si vince con il perdono. Gli uomini di Chiesa insegnino per primi la speranza

“Il cristiano mai può dire ‘me la pagherai’, non è un gesto cristiano, l’offesa si vince con il perdono”. E ancora: “sperare solo nel proprio benessere non è speranza ma sicurezza relativa”. Sono entrambe riflessioni condivise da Papa Francesco con i fedeli che hanno preso parte questa mattina alla sesta udienza generale dell’anno tutta incentrata