messaggio

Papa Francesco: “Chiediamo la grazia di ascoltare il grido dei poveri”

“Chiediamo la grazia di aprire gli occhi e il cuore ai poveri, per ascoltare il loro grido e riconoscere le loro necessità”. Lo scrive Papa Francesco su Twitter nella seconda Giornata mondiale dei Poveri, riprendendo il messaggio pubblicato il 13 giugno scorso, nella Memoria liturgica di Sant’Antonio da Padova.   ECCO IL MESSAGGIO INTEGRALE   MESSAGGIO DEL

Mattarella: istituzioni nazionali e Ue collaborino. Servono regole chiare per affrontare questione migranti

“Le istituzioni europee e nazionali debbono lavorare insieme per rispondere alle esigenze dei cittadini e soggetti economici e sociali”: lo ha spiegato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel suo messaggio al Forum Ambrosetti di Cernobbio. Vanno garantiti “libertà in un mondo aperto e allo stesso tempo coesione e solidarietà” che sono “presupposti per proseguire

Papa riflette su fake news e giornalismo di pace: ecco messaggio della 52esima giornata comunicazioni sociali

 Anche papa Francesco riflette sulle ‘fake news’ e sull’effetto che esse hanno sull’opinione pubblica, sulle relazioni sociali, sul contesto politico. “‘La verita’ vi fara’ liberi’ (Gv 8,32). Fake news e giornalismo di pace” e’ infatti il tema del suo Messaggio per la 52/ma Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali, in calendario il prossimo 13 maggio, che

Il messaggio di Papa Francesco per la Giornata Mondiale del Malato

“Ecco tuo figlio…Ecco tua madre. E da quell’ora il discepolo l’accolse con sé” (Gv 19,26-27). Le parole che Gesù, innalzato sulla croce, rivolge a sua madre Maria e al discepolo Giovanni, sono il tema scelto da Papa Francesco per la XXVI Giornata Mondiale del Malato che si celebra il prossimo 11 febbraio. La Croce Parole che “illuminano il

Meeting di Rimini, il messaggio del Papa: “No all’alzheimer spirituale. Non guardiamo la realtà dal balcone o dalla tv”

“Dio non e’ un ricordo, ma una presenza, da accogliere sempre di nuovo, come l’amato per la persona che ama”. Lo afferma Papa Francesco nel messaggio al Meeting di Rimini, che ha scelto queste parole di Goethe come tema: “Quello che tu erediti dai tuoi padri, riguadagnatelo, per possederlo”, mettendo in guardia i partecipanti da “una malattia