matteo renzi

 Pd diviso su Renzi, scontro su linea: dl dignita’ primo banco prova

Il giorno dopo l’assemblea dem e’ ancora scontro sulle parole di Renzi. Martina prende posizione, ritiene sbagliate le critiche a Gentiloni, sottolinea di voler lavorare per “un Pd diverso”. L’ex premier replica che si tratta solo di “politica”, nessun intento polemico, “sono pronto a confrontarmi con tutti, su tutto, dall’Europa e l’immigrazione fino ai vitalizi

Pd, Matteo Renzi: “Io l’alibi di tutte le sconfitte, ora parlo io”

“Il Pd ha perso la maggior parte dei ballottaggi. E qualcuno ha dato a me la responsabilita’. Ancora? Mi fa piacere essere considerato l’alibi per tutto, ma questa lettura del voto e’ poco piu’ che una barzelletta”. Lo afferma nella Enews l’ex segretario del Partito democratico, Matteo Renzi. “Credo necessario fare chiarezza: scrivero’ sul Pd

Matteo Renzi: “Sono fuori dal giro per qualche mese”

“Starò fuori dal giro per qualche mese”. Lo dice l’ex premier ed ex segretario del Pd, Matteo Renzi, in un colloquio con il Corriere della Sera, in cui annuncia la sua nuova vita da conferenziere: “Sarò negli Stati Uniti per i 50 anni dalla morte di Bob Kennedy, poi in Sudafrica per l’anniversario della nascita

Governo, Carlo Calenda: “Niente accordo con M5S, concordo con Matteo Renzi”

“Condivido al 100% e non mi capitava da tempo. Su Repubblica avevo provato a definire contenuti Governo istituzionale e Legislatura costituente per avviare 3a Repubblica. PD recupera autorevolezza se mette in campo una proposta propria non se si divide su quella degli altri”. Carlo Calenda, ministro dello Sviluppo economico, lo scrive su Twitter ritwittando il

Governo, Denis Verdini: “Matteo Renzi rilanci sfidando M5s in streaming”

“L’ex premier dovrebbe sfidare i pentastellati in streaming. Per scompaginare i giochi rilanci quanto di buono ha fatto il suo governo e li incalzi sul programma. Anche gli avversari si sono accorti che senza di lui il Pd e’ finito”. Lo sottolinea Denis Verdini, in un’intervista a ‘Il Tempo’ Dopo le elezioni, sostiene, “si e’

Pd, Matteo Renzi chiude a governo con M5S: parte dei dem si dice disponibile

Un’Opa ostile, un tentativo di annientare il Pd, di occupare il campo del centrosinistra. I renziani alzano un nuovo muro sull’ipotesi di un accordo con i Cinque stelle e sulle manovre di Di Maio. Timidi segnali di apertura ad un confronto erano arrivati dopo l’incontro con Fico. La delegazione dem aveva colto un’apertura istituzionale, la

Governo, Franceschini e Emiliano spingono per intesa Pd-M5S: veto dei renziani

Dario Franceschini apre al confronto con M5s per la formazione di un governo: “Non si puo’ rispondere con un semplice ‘no’ – dice a Repubblica il ministro dei Beni culturali – quando il Pd incontrera’ l”esploratore’ Fico. Mi ha sconcertato leggere una raffica di dichiarazioni di totale chiusura di esponenti del mio partito mezz’ora dopo

Pd, Matteo Renzi: “Siamo all’opposizione, ci farà bene. Ora li chiamano ‘accordi di governo’ prima erano inciuci”

“La situazione politica e’ chiara: il Pd stara’ all’opposizione. E stando all’opposizione potra’ dare un aiuto al Paese portando un clima di civilta’ e rispetto del Governo che nei nostri confronti purtroppo non c’e’ stato. L’opposizione si puo’ fare bene, come spiega splendidamente Pierluigi Castagnetti qui, e puo’ farci bene, molto bene.Chi ha vinto le

Pd, Matteo Renzi punta all’en plain sulle cariche: la minoranza chiede equilibrio

La scelta dei capigruppo alla Camera e al Senato, e quella dei presidenti delle commissioni che spettano alle opposizioni, hanno riacceso le tensioni nel Pd tra renziani e le altre correnti, che il reggente Maurizio Martina dovra’ far rientrare per evitare spaccature la prossima settimana, al momento di eleggere i due presidenti dei gruppi. A