manovra

Manovra: stop al bonus bebè senza proroga

Stop al bonus bebè. Il sostegno alla nascita dei figli, 960 euro erogati mensilmente in base all’Isee, senza proroga o rinnovo per i nati da gennaio in poi non ci sarà più, perché la legge di Bilancio per il 2019 non contiene interventi su questo punto e la misura era stata rinnovata per il solo

Manovra: arriva rivoluzione per reclutamento docenti

Il sistema di reclutamento dei docenti della scuola secondaria di primo e secondo grado – che non riguarda quindi la scuola dell’infanzia e quella primaria – viene completamente rivisto dalla legge di bilancio 2019. E’ questa una delle principali novità previste, secondo quanto rende noto l’Ufficio studi e ricerche della Uil, dalla proposta di legge

Manovra: aumento sigarette e 6mila assunti tra i 110 e lode

Dal terreno per gli sposati che generano il terzo figlio ai bonus per l’assunzione dei super laureati, la legge di Bilancio prevede nuovi capitoli di spesa pubblica, ma anche entrate come il maggior gettito che dovrebbe arrivare nelle casse dello Stato grazie all’aumento di tabacchi e dalla tassa sulle macchinette per il gioco d’azzardo.Iniziamo dagli

Manovra: pensioni d’oro in stand by e zero soldi per buche Roma 

Niente taglio, per ora, delle pensioni d’oro e niente soldi per riparare le buche di Roma. Ci sono invece i fondi, 16 miliardi nel 2019, per le due misure bandiera del governo giallo-verde: la riforma della legge Fornero e il reddito di cittadinanza la cui articolazione viene però rinviata a provvedimenti ad hoc. La manovra

Governo, Conte: oggi manovra alle Camere

E’ andata avanti fino a notte fonda la riunione sulla manovra convocata a Palazzo Chigi al ritorno dalla visita lampo del premier Giuseppe Conte in India. L’obiettivo è inviare il testo della legge di bilancio in Parlamento nella giornata di mercoledì. Lo ha confermato Conte con un post pubblicato sui social, nonostante fonti della maggioranza

Salvini lavora a fronte sovranista. Governo fa punto su manovra

“Troviamoci per ragionare di Europa e anche di Roma”. Matteo Salvini tende la mano a Giorgia Meloni. Il segretario della Lega e’ al lavoro, riferiscono fonti parlamentari di via Bellerio, per creare un fronte sovranista alle Europee. L’ipotesi di una lista unica, con Fratelli d’Italia e pezzi di FI in distacco dal partito azzurro, e’

Manovra, bocciatura Ue: 3 settimane per riscriverla. Conte: Andiamo avanti

La bocciatura di Bruxelles alla manovra italiana, primo caso nella storia Ue, è arrivata e con lei la richiesta di presentare entro tre settimane un nuovo documento programmatico di bilancio che rispetti le regole comunitarie. Tutto come previsto, e infatti già in mattinata il premier Giuseppe Conte ribadiva che non c’è nessun piano B, mentre

Monito Mattarella: non sottrarsi a equilibrio bilanci

Non cita lo scambio di lettere tra Roma e Bruxelles sulla manovra economica, l’innalzamento dello spread o le tensioni dei mercati, ma dal palco dell’assemblea dell’Anci il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, lancia il suo appello al rispetto dell’equilibrio dei bilanci per evitare ricadute pericolose per le famiglie e per le imprese. “La logica dell’equilibrio

 Manovra, M5S-Lega blindano misure: con Ue via strettissima 

Pone l’asticella “troppo in alto”, l’Ue. Più in alto di quanto Luigi Di Maio e Matteo Salvini siano disponibili a sostenere. Perché rispondere ai rilievi potrebbe voler dire mettere mano a quota 100 e reddito di cittadinanza. Ma quelle misure, a ridosso del voto per le europee, non si possono scardinare. I vicepremier lo hanno

Dl fisco, muro contro muro Lega-M5S: Conte media

Al momento e’ gelo tra Di Maio e Salvini dopo le accuse del ministro dello Sviluppo e del Lavoro su una manina che sarebbe intervenuta a modificare il dl fiscale e la convocazione del Cdm decisa dal premier Conte. Le colombe nella maggioranza sono al lavoro per trovare una soluzione in Parlamento ma per ora